SPEGNE 110 CANDELINE MARIA ANTONIA D’AMORE, LA DONNA PIU’ ANZIANA D’ABRUZZO

19 Ottobre 2019 10:41

CERCHIO – Spegnerà domani 110 candeline sulla torta Maria Antonia d'Amore, la donna che vanta il duplice primato di essere la donna più anziana di Roma, città adottiva e di residenza, e la più anziana dell'Abruzzo. Maria Antonia D'Amore (che vedete in una foto d'epoca con la sorella – non ama molto farsi fotografare) è nata il 20 ottobre 1909 a Cerchio in Provincia dell'Aquila, e da molti anni ormai risiede a Roma.

E' venuta al mondo nella piena età giolittiana quando la lira faceva aggio sull’oro.

A raccontare oggi la sua storia l’Associazione Giustitalia della quale la Signora Maria Antonia è socia onoraria. Testimone oculare della Prima e della Seconda Guerra Mondiale perde molti familiari ed amici ma riesce a salvarsi.




E’ una delle poche donne ancora in vita a vantare il primato di aver partecipato al primo suffragio universale nel 1946 per la nascita della Repubblica italiana.

Una vita passata tra il lavoro e gli affetti di famiglia, mai troppe sigarette od altro vizio, pasti leggeri accompagnati da un solo bicchiere di vino al giorno l’hanno portato a trascorrere i decenni senza mai una seria e compromettente patologia. Domani sarà festeggiata nella Capitale da parenti ed amici, atteso anche un messaggio di auguri della sindaca Virginia Raggi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: