SPORT, PER DUE GIORNI L’ABRUZZO CAPITALE DEL CICLOTURISMO ITALIANO

17 Giugno 2021 13:58

PESCARA – Il mondo del cicloturismo italiano si ritrova in Abruzzo per una due giorni che di fatto apre la stagione estiva 2021. Domani e dopodomani sono previsti due eventi a Pescara organizzati dalla Regione Abruzzo, Legambiente e Isnart-Unioncamere: venerdì 18 giugno, all’Aurum, la giornata di studio e confronto sul turismo in bicicletta, nel corso della quale verranno presente le anticipazioni del Rapporto 2021 Isnart-Legambiente sul cicloturismo. La sera di sabato 19 giugno, invece, presso la Nave di Cascella a Pescara verrà consegnato l’Oscar del cicloturismo 2021, con il passaggio di consegne dall’Abruzzo, vincitore dell’edizione 2020, nelle mani del nuovo vincitore che verrà svelato solo sabato sera.

“E’ importante per il turismo regionale questa due giorni dedicata al cicloturismo – ha detto nel corso di una conferenza stampa l’assessore al Turismo, Daniele D’Amario – proprio perché la strategia di marketing turistico regionale si muove principalmente sull’asse del cicloturismo. L’apertura della stagione estiva del cicloturismo nazionale in Abruzzo conferma l’attenzione che questo mondo ora riserva alla nostra regione in tema di turismo sostenibile e turismo lento. Negli ultimi anni l’Abruzzo ha avuto la forza di riposizionarsi al centro del mercato turistico con una proposta nuova e originale”.

I numeri del movimento turistico collegato al cicloturismo sono sorprendenti sia in termini di presenze sia in termini di economia collaterale. Da anni il cicloturismo rappresenta un richiamo irresistibile per il mercato estero, capace di mobilitarsi per conoscere nuove piste, luoghi e paesi. In questo senso, l’offerta che può garantire l’Abruzzo è nel suo genere unica. “La Costa dei Trabocchi – ha aggiunto D’Amario – rappresenta per il turismo legato alla bicicletta un richiamo irresistibile, per questo dobbiamo creare in quell’area tutte le condizioni infrastrutturali in grado di far fronte ad una domanda in forte crescita”. Per quanto riguarda l’andamento della stagione estiva, l’assessore D’Amario ha parlato di “segnali nettamente positivi e di una tendenza al rialzo che porterebbe l’Abruzzo a registrare una buona performance di presenze turistiche”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: