STADIO FATTORI L’AQUILA: SCOPANO, “LAVORI PER L’INGRESSO PROCEDONO A RILENTO, DISAGI PER I TIFOSI”

8 Novembre 2023 17:28

Regione - Politica

L’AQUILA – “I lavori di ristrutturazione dell’ingresso dello stadio Tommaso Fattori stanno andando a rilento, e questo dispiace molto, perché poi a pagarne il prezzo principale sono tifosi che devono utilizzare l’ingresso alternativo in curva, molto meno agevole, soprattutto nel periodo invernale”.

A rivelarlo è il presidente della Rugby L’Aquila, Mauro Scopano, amministratore dell’Aterno gas & power, a pochi giorni dall’attesa partita di domenica allo stadio Tommaso Fattori, dove i neroverdi, secondi a 18 punti nel campionato nazionale di serie B, girone 4, ospiteranno la capolista Frascati, che è a 20 punti. L’obiettivo non potrà essere che quello del sorpasso, dopo un campionato di serie B partito con il turbo, con quattro vittorie su quattro partite.

Ci sono però problemi logistici da risolvere, come quello dell’ingresso principale e monumentale di viale Gran Sasso, i cui lavori sono a carico del Comune, proprietario della struttura, data in gestione, per un altro anno e fino ad agosto 2024, alla Rugby L’Aquila.





In prospettiva la società ha lanciato un project financing da 10,3 milioni di euro, tutti a carico del privato, per rivoluzionare e potenziare lo stadio al fine di renderlo così funzionale anche ad ospitare competizioni internazionali ed anche eventi non sportivi, con una seconda tribuna coperta, con parcheggio da cento posti sotto lo stadio, nuovi spazi commerciali e direzionali.

Tornando agli ingressi: “l’impresa ci aveva rassicurato sulle tempistiche rapide – spiega Scopano – e invece temo si arriverà a fine dicembre per la riconsegna”.

In settimana dovrebbero partire invece i lavori sulle torri faro, di cui una non più funzionante, e le altre tre ancora da istallare. “Ne dobbiamo fare a meno da ottobre, e pertanto ci dobbiamo allenare in altri campi, con significativi disagi. Ringrazio comunque il Comune che è intervenuto tempestivamente, e arrivati i materiali, ci hanno assicurato gli uffici, questo problema sarà risolto nel giro di qualche mese, con tutte e quattro le torri faro finalmente funzionanti, e con la possibilità di disputare competizioni in notturna”.





Conclude Scopano: “In ogni caso è importante che lo stadio sia al meglio delle sue potenzialità per l’appuntamento del 6 aprile 2024, ovvero per l’incontro tra le nazionali di Italia e Inghilterra under 19. Una occasione da sfruttare al meglio”.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web