“STRATERROIR”, DA NOTARESCO PARTE LA RASSEGNA DI VINO E MUSICA

20 Luglio 2021 13:00

Teramo: Enogastronomia

NOTARESCO – Sarà Piazza Civitello, nel borgo di Notaresco in provincia di Teramo, la cornice della prima delle quattro serate concerto offerte dal Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo alla scoperta dei vini regionali nei loro luoghi di origine e delle tante esperienze d’autore proposte dalle Cantine attraverso l’App Percorsi-Abruzzo Wine Experience.

Il tutto accompagnato dalla musica del pianista Michele Di Toro che proporrà un repertorio creato apposta per l’occasione.

“L’iniziativa si chiama StraTerroir-Valore ai territori ed è una delle proposte di promozione ideate dal Consorzio per l’estate 2021. Si tratta di un tour in quattro tappe alla scoperta delle denominazioni di ogni provincia. Abbiamo scelto un musicista talentuoso e apprezzato anche all’estero per valorizzare ulteriormente i tesori della nostra regione”, spiega in una nota Valentino Di Campli presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo.

Alla serata dal 22 luglio, che avrà inizio alle 21,30, ne seguiranno altre 3: a Loreto Aprutino (Pescara) il 30 luglio, a Capestrano (L’Aquila) il 12 agosto e il 27 agosto a Fossacesia (Chieti).

In occasione di ogni concerto sarà allestita una postazione dell’Enoteca regionale d’Abruzzo che proporrà in degustazione una selezione delle etichette delle denominazioni del territorio.

“Questo progetto è l’occasione per raccontare anche la nostra App che consente ai turisti presenti sul territorio di scegliere tanti percorsi alla scoperta delle bellezze naturali, culturali e artistiche dell’Abruzzo o ancora diverse esperienze emozionali da vivere in Cantina”, spiega Chiara Ciavolich, consigliera d’amministrazione del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo e delegata al progetto.

Per partecipare è necessaria la prenotazione, che si può fare proprio dalla apposita sezione eventi della App Percorsi-Abruzzo Wine Experience oppure scrivendo a info@abruzzowineexperience.com o telefonando allo 085-9059679.

Arricchita nei contenuti, la App è l’interfaccia a portata di cellulare del progetto di marketing territoriale che, facendo perno sul vino, valorizza il “sistema” regionale di accoglienza, storia, natura e tradizioni, con percorsi consigliati e tutti gli eventi proposti dalle cantine.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: