STUDENTI DEL PESCARESE BLOCCATI IN GRECIA CAUSA COVID, GIANLUCA VACCA SCRIVE AL MINISTRO DI MAIO

16 Luglio 2021 12:41

Pescara: Politica

PESCARA – “Ho attenzionato personalmente al Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e al suo staff la vicenda che stanno vivendo gli studenti del pescarese bloccati in Grecia e alcuni risultati positivi al covid. Ho chiesto al Ministro di accertare che le nostre rappresentanze diplomatiche in Grecia pongano la dovuta attenzione e forniscano tutta l’assistenza necessaria ai ragazzi e alle loro famiglie per affrontare questo momento difficile. Consapevole della necessità che vengano prese tutte le precauzioni necessarie a livello sanitario, nel rispetto delle norme del governo greco, la speranza è che possano tornare il prima possibile a casa e ricevere l’affetto dei loro cari” così il Deputato pescarese Gianluca Vacca sulla vicenda.

Poi l’appello a tutti i cittadini “Invito in generale tutti coloro che si spostano verso paesi stranieri ad informarsi correttamente sulle normative vigenti nei luoghi di destinazione, così come ovviamente su quelle nazionali e locali in caso di rientro da un paese estero. Soprattutto in questo periodo le disposizioni possono cambiare velocemente e occorre essere consapevoli che il rischio di rimanere bloccati all’estero è ancora molto alto, come ricordato dalla stessa Farnesina. Ora speriamo che i nostri ragazzi tornino subito a casa sani e salvi e che questo rimanga per loro solo un brutto ricordo” conclude.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: