SULMONA: 65ENNE MUORE COLPITA DA LEGIONELLA. ALTRO CASO NELLA STESSA PALAZZINA

22 Ottobre 2022 12:19

L'Aquila - Cronaca

SULMONA –  Alcuni giorni fa era stata ricoverata in ospedale a Sulmona (L’Aquila) perché colpita da legionella e per la gravità delle condizioni era stata poco dopo trasferita al policlinico Umberto l di Roma dove ieri sera è morta.

Si tratta di una donna di 65 anni di Sulmona che abitava in un condominio dove, nei giorni scorsi, è emerso un secondo caso di legionella: una donna è attualmente ricoverata nell’ospedale di Sulmona.





La Asl Avezzano Sulmona L’Aquila sta facendo eseguire controlli ed esami sulle tubazioni degli impianti del palazzo, mentre proseguono gli accertamenti per risalire alle cause all’origine dei due casi.

Di recente la 65enne aveva contratto il Covid, fattore che secondo i medici può aver inciso sul repentino aggravarsi delle sue condizioni: era arrivata in pronto soccorso a Sulmona con una polmonite interstiziale bilaterale, prima di essere trasferita d’urgenza a Roma. I funerali si svolgeranno a Sulmona martedì 25 ottobre nella chiesa di Cristo Re.

ATER L’AQUILA: ISIDORI, “VICINI AD INQUILINI DEL CONDOMINIO VIA XXV APRILE DI SULMONA, PRONTI A DARE IL NOSTRO CONTRIBUTO”





“Siamo vicini agli inquilini, ci siamo attivati subito tanto che oggi con il sindaco di Sulmona sono stato nel condominio di via XXV aprile per fare un approfondito sopralluogo. Il problema ha riguardato due singoli appartamenti, tra l’altro in momenti storici diversi, e non l’intera palazzina, il che lascerebbe pensare che si tratti, per fortuna, di casi individuali e quindi isolati. Naturalmente, fatti salvi gli accertamenti in corso. Però, la situazione mi sembra sotto controllo e circoscritta, comunque aspettiamo i risultati delle analisi che la Asl ha affidato all’Arta per capire meglio e dare il nostro contributo in sinergia con le altre istituzioni in termini di interventi e prevenzione”.

Così il presidente dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale (Ater) della provincia dell’Aquila, Isidoro Isidori, al termine del sopralluogo che si è svolto stamani a Sulmona nel condominio Ater di via XXV aprile.

“Il grande piano di manutenzione che stiamo mettendo in atto attraverso i fondi Pnrr e del superbonus è di carattere straordinario e riguarderà anche la ristrutturazione dei singoli appartamenti. La manutenzione ordinaria, come in questo caso, rimane a carico del singolo – spiega ancora l’avvocato Isidori -. In particolare, è emerso che la problematica riguarda due alloggi che sono collegati direttamente alla rete idrica comunale. In questi insediamenti abitativi infatti non ci sono vasche di accumulo che servono tutti i condomini. Ribadiamo che siamo vicini agli inquilini sempre nel rispetto di competenze e norme”, conclude il presidente dell’Ater della provincia dell’Aquila.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©
  1. ATER L’AQUILA, ISIDORI: “VICINI AD INQUILINI CONDOMINIO SULMONA, PRONTI A DARE CONTRIBUTO”
    L'AQUILA - "Siamo vicini agli inquilini, ci siamo attivati subito tanto che oggi con il sindaco di Sulmona sono stato nel condominio di via XXV aprile...


Ti potrebbe interessare: