SULMONA, PD SULLA CRISI DI MAGGIORANZA: ”UN REALITY, ANZI UN INCUBO”

26 Gennaio 2020 19:00

SULMONA – “La pantomima cui ci tocca assistere in questi giorni, in cui una signora che per caso sembra essere anche la sindaca di questa città si ostina nella ricerca di una maggioranza pur che sia, appartiene al mondo del fantastico”. Lo dice il segretario  del circolo Pd di Sulmona, Franco Casciani, a proposito della crisi di maggioranza.   

“Assomiglia ad uno di quei “reality” della tv – dice – che cominciano in tono festoso, ma ben presto si trasformano in un incubo per i protagonisti. Solo che qui si tratta della vita vera di una città e si gioca sulla pelle dei suoi cittadini, dei sulmonesi. Ricapitolando, questa amministrazione è da un anno che ha esaurito la sua funzione e la sindaca, non avendo più una maggioranza certa  avrebbe dovuto prenderne atto, solo che non si fosse presentato il consigliere Di Masci a garantirgli una sopravvivenza surrettizia, passando, con una capriola estemporanea, dall’opposizione alla maggioranza insieme agli altri due consiglieri di stretta osservanza dimasciana. Per quale motivo, oggi è chiaro a tutti. Non erano ancora pronti ad affrontare nuove elezioni amministrative, insieme al suo nuovo amico e sodale, l’ex assessore regionale  alle aree interne (quello delle 35 delibere in 5 anni, per intenderci), di cui non si riesce a trovar tracce significative del suo operato, se non quelle di aver favorito il declassamento dell’ ospedale cittadino, oltre ad aver scelto una sindaca di cui egli stesso oggi ne ordina brutalmente lo sfratto da Palazzo S. Francesco”.   






“Cosa aggiungere a questa squallida vicenda – aggiunge Casciani -, dove chi perde è sicuramente la Città che avrebbe potuto tranquillamente rinnovare il proprio governo municipale senza tirare a campare da un anno a questa parte, durante il quale si sono persi importanti finanziamenti e si è tenuta praticamente bloccata la macchina amministrativa?  Il circolo Pd, dopo essersi liberato di quel gruppo di voltagabbana che, giusto un anno fa, diedero vita alla farsa della “giunta di salute Pubblica”, da allora non fa che denunciare le malefatte di questa amministrazione e l’immoralità politica dei protagonisti di quella operazione.  Il Partito Democratico, lungi dal partecipare alla macabra danza sulle spoglie di una inconsapevole signora cui hanno fatto credere di essere la protagonista di una fiction televisiva, si occupa solo di Politica con la P maiuscola. E così come avvenuto con il convegno sulle infiltrazioni mafiose nel nostro territorio con la partecipazione dell’eurodeputato Roberti, già procuratore antimafia, che ha avuto un seguito eccezionale,  giovedì 30, ore 18 alla Comunità Montana  incontrerà la cittadinanza con l’On.le Pierpaolo Baretta sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze per illustrare la recente legge finanziaria.  Certi di fare quel che dovrebbe fare chi si occupa di politica. Quella vera”. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: