SUPERBONUS: QUAGLIARIELLO, “NON RIVENDICARE RISULTATI COMUNI COME BANDIERINE DI PARTE”

22 Dicembre 2021 17:53

L'Aquila: Abruzzo

L’AQUILA – “Nell’ambito della discussione sulla legge di bilancio è stato approvato un mio ordine del giorno con il quale il governo si è impegnato a valutare lo slittamento dei termini per l’avanzamento dei lavori per la proroga dei superbonus edilizi nei comuni al di sopra dei 700 metri di altitudine”.

Lo dice il senatore Gaetano Quagliariello, vicepresidente nazionale di ‘Coraggio Italia’.

“Lo scopo dell’iniziativa, motivata da ragioni di equità – spiega Quagliariello –, è evitare penalizzazioni e recuperare il tempo di inattività per quei territori nei quali per ragioni climatiche nei mesi invernali l’attività è sostanzialmente ferma. Questo risultato va ad aggiungersi agli altri ottenuti per l’Abruzzo con il contributo trasversale delle forze politiche e dei livelli istituzionali, dalla proroga dei superbonus per i crateri sismici al reintegro dei 10 milioni per il Comune dell’Aquila: risultati che per un fatto di stile, oltreché di rispetto della verità sostanziale dei fatti – conclude -, è di cattivo gusto da parte di parlamentari del territorio rivendicare come bandierina di parte”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: