SUPERBONUS SISMA, ANCE L’AQUILA: “GRANDE RISULTATO NOSTRI AMMINISTRATORI”

13 Novembre 2023 16:01

L'Aquila - Politica, Terremoto e Ricostruzione

L’AQUILA – “È con viva soddisfazione che Ance L’Aquila accoglie il risultato messo a segno dai nostri amministratori in merito alla riapertura di credito di BPER banca verso le imprese impegnate con le cessioni del Super Bonus 110% nel cratere 2009 per i lavori di ricostruzione”.

Così, in una nota, il presidente di Ance L’Aquila, Gianni Frattale, all’indomani dell’annuncio dei 100 milioni messi a disposizione dall’istituto bancario esprime il suo esplicito ringraziamento al sindaco Pierluigi Biondi e al consigliere Livio Vittorini, delegato per la materia, “che hanno portato a casa questo primo e importante risultato”.





“Senza specifici accordi con gli istituti bancari – commenta il presidente provinciale degli imprenditori – non si sarebbe potuta sfruttare la proroga della misura fiscale del Super Bonus ottenuta mesi fa dal Governo e vigente, come noto, solo per la ricostruzione 2009. L’azione del Comune ci rinfranca di tanta apprensione delle imprese che a questa misura legano il loro destino, insieme a quello di tante famiglie che per ricostruire la propria casa distrutta dal sisma hanno scelto il Super Bonus, rinunciando al buono contributo della ricostruzione oppure che nel Super Bonus riponevano speranze per alcune compensazioni relative all’adeguamento sismico ed energetico delle loro abitazioni, sempre a seguito dei danni del sisma. Si parla di lavori molto spesso già avviati e contratti sottoscritti, senza la possibilità di vedersi realizzati, a causa del brusco stop sopraggiunto alla cessione dei crediti, con conseguenti complicazioni burocratiche che deponevano a sfavore del completamento della ricostruzione 2009”.

“Pericolo sventato oggi grazie alla buona politica portata avanti dal sindaco Biondi a cui riconosciamo pieno merito – rimarca Frattale –  Certamente il plafond avrà bisogno di un ulteriore allargamento, ma l’efficacia dell’azione ci fa ben sperare per ulteriori sforzi. Un plauso va anche a BPER e al suo direttore d’area Giuseppe Marco Litta per il responsabile impegno sul territorio”.





“Ci auguriamo – continua il presidente Ance – che altri blasonati marchi bancari ben insediati nella nostra realtà economica vogliano seguirne l’esempio per dare carburante ad una ricostruzione che ha urgenza di essere completata, giunta ormai al 14esimo anno di lavori; ne va del futuro sviluppo dell’intera economia e dunque anche della salute degli stessi istituti di credito qui insediati. Se corroborate nel loro dinamismo le imprese sono pronte a portare a termine la missione in poco tempo – assicura Frattale che conclude – Confidiamo anche nella mediazione del presidente Marco Marsilio, col quale abbiamo avuto interlocuzioni in tal senso negli ultimi giorni e che sta sensibilizzando altri interlocutori”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web