TAGLIO ALBERI REGIONALE 17, PRESIDENTE CARUSO CONVOCA RIUNIONE CON SINDACI E ASSOCIAZIONI

26 Luglio 2022 11:51

L'Aquila - Abruzzo, Politica

L’AQUILA – Un incontro preliminare in modalità on line,  per individuare possibili soluzioni, relative alla “problematica dell’abbattimento e potatura delle piante lungo la strada regionale 17 sull’altopiano dei Navelli.

A convocarlo è stato il presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, sindaco di Castel di Sangro, alle ore 11 di giovedì 28 luglio.

Invitati a partecipare, con loro rappresentanti da comunicare preventivamente,  i Comuni di Navelli, Collepietro e San Benedetto in Perillis, la Regione Abruzzo, il Wwf, Italia Nostra, Fiab Pescarabici e Mountain wilderness.

L’apertura al dialogo e confronto di Caruso fa seguito alla levata di scudi davanti all’ipotesi di abbattimento di ben 200 alberi, tra ippocastani, noci e olmi, che costeggiano la strada regionale 17 da Navelli a Collepietro.

Sulla necessità o meno di abbattere il filare che è un elemento caratteristico dell’altopiano, si è verificata una battaglia di perizie contrastanti. C’è quella commissionata dalla Provincia dell’Aquila, competente del tratto viario  dopo che il 2 febbraio è caduto uno degli alberi, in cui si assevera che è necessario un drastico intervento su 200 delle 318 alberature ad oggi presenti.

C’è poi la perizia commissionata dalle associazioni Codacons, Wwf, Italia Nostra, Lipu, Fiab Pescarabici, Mountain Wilderness e Altura, i cui si assicura invece che il rischio riguarda solo pochi alberi.  Il dipartimento Agricoltura della Regione Abruzzo è pertanto intervenuto e ha chiesto alla Provincia un ulteriore approfondimento.

Nel frattempo è nato anche un comitato civico che si oppone all’abbattimento. Particolarmente agguerrito il sindaco di Navelli, Paolo Federico, di Fratelli d’Italia, presidente del Gruppo di Azione locale (Gal) Gran Sasso-Velino.

 

 

 

 





 

 

 

 

Con riferimento all’argomento in oggetto riportato, con la presente di

invitano le SS.LL. a partecipare ad un incontro preliminare per la

trattazione del tema onde poter individuare possibili soluzioni.

 

La riunione viene pertanto indetta in videoconferenza il giorno Giovedi

28 luglio 2022 alle ore 11.00 Si chiede cortesemente di comunicare, al

più presto, il nominativo del partecipante all’incontro e l’indirizzo

mail dove inviare il link per il collegamento da remoto.





 

In attesa di riscontro si inviano cordiali saluti.

 

F.to Il Presidente Avv. Angelo Caruso

 

 

Segreteria di Presidenza

 

0862299202

 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: