TAGLIO PARLAMENTARI, VITTORIA NETTA DEL SI’: D’ONOFRIO (FSI), “GIORNO BUIO PER NOSTRA REPUBBLICA, PER RISORGERE SERVIRA’ UNA VITA”

21 Settembre 2020 17:53

PESCARA – “Per la nostra Repubblica è un giorno buio, ma il voto va rispettato, sempre, perché è sempre espressione di democrazia. Guai a pensare che il voto altrui valga meno del proprio e ad assecondare le becere tentazioni degli abolizionisti del suffragio universale, è una deriva che non ci appartiene. Certo la lotta è impari, le nostre istituzioni se la passano male e trent’anni di riforme distruttive accompagnate da una propaganda antipolitica e antistatalista gridata ogni giorno in tv, paradossalmente assecondata dalla peggiore classe politica della storia repubblicana, non si cancellano in pochi mesi, servirà l’impegno di una vita”.

Così Lorenzo D’Onofrio, esponente pescarese del Fronte sovranista italiano (Fsi), sulla schiacciante vittoria, ormai conclamata, del sì al referendum sul taglio dei parlamentari.

“La consolazione – scrive D’Onofrio sul suo profilo Facebook – è l’aver riscontrato, ancora una volta, che laddove la politica riesce a farsi confronto razionale e ragionato, è tutt’altro che impossibile indurre anche i più scettici o delusi a riconoscere la propria appartenenza di classe e l’esigenza di una strada comune”.





“Dobbiamo allora riportare la politica nelle piazze e nelle sezioni di partito, prima ancora nelle nostre case, nei bar, nei luoghi di lavoro, dobbiamo vivere e far vivere quotidianamente quella politica che è nei nostri valori e nel nostro esempio, come lo è stato per chi ha edificato le fondamenta della nostra Repubblica, perché un cittadino non può essere solo elettore/consumatore: un cittadino è politico o non è”, prosegue.

“Utopia? No, certamente un’impresa: ma non abbiamo altra strada. E purtroppo le macerie ci aiuteranno”, conclude D’Onofrio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!