TAGLIO VOLI ALITALIA: SAGA, ”NO RISPARMI SI ABRUZZO TERREMOTATO”

18 Luglio 2019 15:11

PESCARA – “C'è questo problema di Linate, che è una ipotesi di un Piano Industriale che il Governo ancora non approva, e quindi essendo una ipotesi della Delta Airlines di turno che vuole risparmiare sulla pelle di una Regione terremotata come l'Abruzzo, sappiamo cosa gli dobbiamo rispondere: che vada a risparmiare dove ce ne bisogno, fuori dall'Abruzzo, sicuramente fuori dalle regioni terremotate, perché noi riteniamo che la linea di Linate non si debba toccare per l'economia dell'Abruzzo”.

Lo ha detto il presidente della Saga, società di gestione dell'aeroporto d'Abruzzo, Enrico Paolini, in merito alla paventata soppressione del volo Alitalia Pescara-Milano.

“Insieme alla Regione, ai deputati abruzzesi e al sottosegretario di Governo Gianluca Vacca che ho già allertato – ha spiegato – noi difenderemo la linea di Linate fino all'ultimo e anzi aggiungo che chiederemo un maggiore impegno dell'Alitalia per Pescara, Perugia e Ancona, su Roma, Torino e Milano perché se sono regioni terremotate, e meritano con i fondi pubblici un aiuto, vorrei ricordare che la nuova Alitalia ha il 51% dei soldi dei cittadini nostri e italiani e quindi deve fare la Compagnia pubblica”. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: