TELENIA L’AQUILA: ”CLAMOROSO SCANDALO MEDIATICO”, UN’ALTRA TESTIMONIANZA SU ”ASSUNZIONI FAKE”

10 Agosto 2020 08:44

L'AQUILA – Continuano le segnalazioni da parte dei candidati che hanno partecipato alle “preselezioni” per essere assunti da Telenia, società di data center con a capo il giovane imprenditore pescarese Alberto Serraiocco: 120 le assunzioni nell'Aquilano annunciate in pompa magna a fine 2018.

Da allora, nonostante le numerose domande e richieste di chiarimenti, del progetto non si è saputo nulla.






Dopo le tante raccolte, ad AbruzzoWeb arriva un'altra testimonianza: “Vi racconto la mia esperienza con loro invio il mio CV a settembre del 2019, vengo ricontattato per un colloquio tramite Skype a Novembre. Successivamente, vengo invitato ad un colloquio di persona presso la fantomatica sede di Via Santa Giusta (sede di un commercialista) alla presenza del dottor Serraiocco e del dottor Miconi. Ricevo a gennaio una email da parte di una certa 'Manuela' (dubito fortemente che questa persona esista) dicendo che mi avevano assunto come 'Marketing Manager' e che avrei ricevuto una proposta non appena il dipartimento HR dell'azienda concludesse i piani di retribuzione per il 2020. Abbiamo persino negoziato sulla retribuzione. Ricevo una successiva comunicazione la quale prorogava l'assunzione ad aprile 2020”. 

“Inutile dire che non ho più ricevuto riscontri da parte loro. Questo è uno degli scandali mediatici più clamorosi degli ultimi anni. Ovviamente ho salvato tutte le comunicazioni avvenute tramite email che sono pronto a condividere con voi. Quello che mi fa più rabbrividire è che l'azienda fa parte di Confindustria L'Aquila, che ha anche offerto i suoli locali per i colloqui 'farsa' di Fake Telenia”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!