TENNIS TOUR I LOVE ABRUZZO: L’AQUILANO PICCHIONE VINCE LA PRIMA TAPPA A L’AQUILA

"ENTUSIASMO GIÀ ALLE STELLE": DAL PRIMO GIUGNO TORNEI APERTI AL PUBBLICO ASSESSORE REGIONALE ALLO SPORT LIRIS: "SPORT UNIFICATORE TRA ATLETI E TERRITORI E STRUMENTO PER TORNARE A REALTÀ". SI GIOCA A ORTONA FINO AL 5 GIUGNO  

23 Maggio 2021 19:54

L’AQUILA – Un aquilano che vince la prima tappa, che si è svolta proprio all’Aquila, del “Tennis Tour I love Abruzzo”, manifestazione itinerante che terrà banco in Abruzzo fino al prossimo 22 agosto: nello splendido scenario del Ct. L’Aquila, il circolo più antico d’Abruzzo, il portacolori di casa Andrea Picchione, 22enne numero 1.044 del mondo e classificato 2.2, ha avuto la meglio con un secco doppio 6-2, sul romano Federico Salomone (2.3).

In seguito al trionfo di ieri, a Picchione è stata assegnata la prima wild card per il tabellone di qualificazione del torneo internazionale ITF Città dell’Aquila, dotato di un montepremi di 15.000 dollari, in programma dall’11 al 18 luglio: nel calendario internazionale è una delle sei competizioni che si disputeranno in tutto il mondo in quella settimana. Dal primo giugno prossimo gli impianti sportivi saranno aperti al pubblico dopo il lungo stop causato dalla pandemia, quindi la kermesse abruzzese sarà ancora più avvincente ed interessante.

Ora I love Abruzzo” si è trasferito a Ortona, in provincia di Chieti, sui campi del circolo Amici del tennis, dove nell’impianto comunale di Via Papa Giovanni XXIII si stanno attualmente sostenendo le partite del tabellone di quarta categoria. Le seconde categorie entreranno in gioco dal 28 maggio con la finale prevista il 5 giugno.

A seguire le tappe di Tortoreto, Alba Adriatica, Chieti, Carsoli, Avezzano, Vasto e Pescara: “già dalle sue prime battute cresce l’entusiasmo intorno alla kermesse tennistica itinerante ed innovativa, unica in Italia”, che in nove tornei coinvolgerà oltre 2.300 atleti provenienti da tutta Italia e dal mondo, per oltre tre mesi di gare. A Pescara e L’Aquila i due momenti clou con due tornei internazionali per ogni circolo, uno maschile e uno femminile

Al termine della prima tappa il direttore del “Tennis Tour I Love Abruzzo”, Luca Del Federico, ha consegnato la maglia dell’ITF World Tennis Tour Regione Abruzzo al vincitore, all’assessore regionale al Bilancio con delega allo sport, l’aquilano  Guido Liris, che ha fortemente voluto la kermesse, e a Mauro Scopano, amministratore delegato della società Aterno gas & Power, main sponsor del circuito.

L’assessore Liris ha augurato “un forte in bocca al lupo alla manifestazione”, sottolineando che “lo sport come elemento fondante ed unificatore non solo tra gli atleti ma tra tutto il territorio regionale deve costituire uno strumento decisivo per tornare alla normalità con il piano vaccinale della Regione Abruzzo che porterà la regione in zona bianca già nelle prossime settimane. L’obiettivo della Regione è aiutare le zone interne senza trascurare la fascia costiera”.

Soddisfatto il presidente del circolo “Peppe Verna”, riconfermato per il secondo mandato da pochi giorni, il consigliere regionale del Pd Pierpaolo Pietrucci: “È stato un piacere ospitare la prima tappa del tour che ha visto la nostra città fare da apri-pista per il circuito nazionale ed internazionale – ha spiegato -. Abbiamo assistito a bellissimi incontri con la partecipazione di ben tre giocatori con ranking ATP e cinque con ranking ITF. Una grande soddisfazione è poi rappresentata dall’aver visto la presenza di giocatori di seconda categoria provenienti da tante regioni d’Italia: Veneto, Marche, Umbria, Lazio, Emilia Romagna oltre che da tutto il territorio abruzzese”.

L’ad di Aterno Gas & Power, Scopano, ha rimarcato l’impegno dell’azienda nel sostegno della manifestazione sportiva e di tutto il mondo dello sport regionale “peraltro con il lancio del progetto eco ambientale per l’efficientamento energetico a costo zero per le associazioni sportive”. “Essere presenti nel tennis e nello sport nella nostra Regione per l’azienda che rappresento è fondamentale, in tal senso abbiamo sviluppato un pacchetto finanziario per sostenere l’efficientamento energetico degli spogliatoi delle associazioni sportive senza costi per quest’ultime mediante sconto in fattura dell’importo dei lavori eseguiti”, ha concluso Scopano.

“Invito tutti giocatori e sportivi a seguire l’intero tour scoprendo le bellezze della nostra regione valorizzando al meglio le città ospitanti”, ha spiegato Del Federico.

Ogni torneo dei nove previsti dell’intero tour, 5 maschili e 4 femminili, assegnerà una wild card per il tabellone di qualificazioni di quattro tornei internazionali ITF da 15mila dollari che si terranno in Abruzzo nei mesi di giugno, luglio ed agosto. Si giocherà praticamente ogni giorno ininterrottamente e sarà una coppa che richiama il fiore della Pinguicola, tipico del Parco nazionale d’Abruzzo e della Maiella, a premiare il vincitore o la vincitrice di ogni tappa del tennis tour.

La manifestazione vede il patrocinio della Federazione italiana tennis, del Coni, della Regione Abruzzo, del Comune dell’Aquila e di tutti i Comuni coinvolti nel Tour.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: