TERAMO CALCIO, ”BOMBA” IACHINI: ”POTREI NON ISCRIVERE LA SQUADRA IN LEGA PRO”

30 Luglio 2020 18:37

TERAMO – “A pochi giorni da improrogabili scadenze sportive, con infinito rammarico – dopo i tanti investimenti e sforzi profusi, nonostante la ferma volontà tesa a salvaguardare il patrimonio faticosamente costruito in questi anni e a portare la Teramo Calcio su livelli importanti – mi trovo costretto a valutare la fondata possibilità di non iscrivere la squadra al prossimo torneo di Lega Pro”. 

Lo ha detto il presidente del Teramo, Franco Iachini, che fa scattare l'allarme dei tifosi in vista della prossima stagione. 






“Il procedimento autorizzativo volto al subentro di Soleia, quale nuovo concessionario-gestore dello stadio comunale 'Bonolis' (iniziato da oltre un anno), non si è ancora pienamente concluso – ha aggiunto Iachini, come riporta l'Ansa – per ragioni non ascrivibili in alcun modo allo scrivente e senza contare che a questa gravosa situazione si somma anche l'assoluta indifferenza del territorio ai miei appelli. Le richieste avanzate al Comune ed alla Provincia di Teramo, nonché ai Politici e agli Imprenditori teramani, affinché sostenessero il sottoscritto nell'affrontare il prossimo campionato pieno di incognite a causa dell'emergenza Covid-19 e delle inevitabili conseguenti crisi economiche che tutto il Paese sarà chiamato ad affrontare, sono rimaste inascoltate. Una valutazione ben ponderata, che, per quanto dolorosa, devo necessariamente e improrogabilmente assumere”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: