TERAMO: MINACCIA DI DARE FUOCO A MOGLIE, 50ENNE A PROCESSO

12 Luglio 2019 13:19

TERAMO –  Un cinquantenne teramano è stato rinviato a giudizio dal gup Roberto Veneziano al termine dell'udienza preliminare con l'accusa di maltrattamenti a quella che all'epoca era la moglie.
L'uomo avrebbe picchiato più volte la donna, arrivando a minacciarla di dargli fuoco.

A riferirlo il quotidiano Il Centro. L'uomo è finito sotto accusa dopo la denuncia della donna che per mesi avrebbe subito botte e minacce di vario tipo.






Episodio forse più grave: in un locale, davanti ad altre persone, la donna è stata sbattuta a terra e presa a pugno dal cinquantenne, minacciadola di dargli fuoco.  Provvidenziale l'intevento degli altri presenti.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!