TERAMO: RAGAZZINI MALMENATI DAI BULLI E RIPRESI CON I CELLULARI. I PESTAGGI IN CENTRO STORICO

26 Novembre 2022 09:45

Teramo - Cronaca

TERAMO – Malmenati da una banda di bulli e ripresi con i telefonini cellulari. Questo un preoccupante  spaccato di un folto gruppo di  adolescenti di Teramo che emerge da una indagine fatta dalla polizia locale e dalla quale emerge una furia impensata e immotivata tra giovanissimi. Le violenze si  sarebbero verificate nella zona tra piazza Sant’Anna e Piazza Dante.





Gli investigatori del nucleo antidegrado della polizia locale hanno bloccato l’account su quale venivano pubblicate le aggressioni e alla fine hanno individuato decine di ragazzini tra i 15 e i 17 anni. Le indagini, secondo quanto reso noto dalla  polizia municipale sono partite dopo che alcuni di questi minorenni sono tornati a casa con dei lividi e allora i genitori hanno fatto delle segnalazioni andando al comando con i figli.

La polizia urbana era comunque sulle tracce dei responsabili visto che in centro storico si erano verificate  delle risse ma coloro che ne erano coinvolti riuscivano a scappare prima dell’arrivo delle pattuglie.





Nel mirino ci sono pertanto  parecchi ragazzi che secondo gli investigatori appartengono e ceti sociali diversi. Il rapporto su queste baby gang  è stato rimesso all’autorità giudiziaria teramana che molto probabilmente girerà le carte alla Procura della Repubblica  per i minorenni dell’Aquila che ha specifica competenza su queste tematiche.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: