TERREMOTO CENTRO ITALIA, ALTITONANTE: “RICORDIAMO QUEI MOMENTI TRAGICI, MA LAVORIAMO PER IL FUTURO”

24 Agosto 2021 16:26

Teramo: Terremoto e Ricostruzione

MONTORIO AL VOMANO – “Sono passati 5 anni dal terribile terremoto che ha colpito le nostre terre. Per Montorio è stato come vivere un rewind, dopo il sisma 2009. Ora è il momento di ricostruire, non c’è più tempo da perdere e il nostro Comune sta ottenendo risultati importanti”.

Lo dichiara in una nota il sindaco di Montorio al Vomano (Teramo), Fabio Altitonante, ricordando il tragico anniversario dalla tragedia.

“Ringrazio il Commissario Giovanni Legnini per l’importante impulso che ha dato alla ricostruzione e gli uffici comunali per lo straordinario lavoro che stanno facendo. Sicuramente il trasferimento dell’Area Tecnica e Ricostruzione a Palazzo Patrizi, che abbiamo fortemente voluto sin dai primi mesi, ha contribuito a innalzare i livelli delle performance.

“Montorio è il 30° Comune a livello nazionale per finanziamenti concessi, il 2° in Abruzzo dopo Teramo. I dati dell’Abruzzo segnano un trend positivo con un aumento del 197% rispetto ai 4 anni precedenti, a Montorio addirittura l’aumento è del 400%. Negli ultimi 11 mesi, ossia dall’arrivo della nostra amministrazione, sono stati erogati finanziamenti pari a oltre il 53% dei finanziamenti totali concessi, pari a quasi 23,5 milioni di euro per circa 130 pratiche, arrivando a quasi la metà delle richieste presentate”.

I primi finanziamenti a Montorio sono stati erogati nel 2018, per un totale di quasi 6 milioni di euro, considerando che un’unica azienda assorbiva la quasi totalità dei finanziamenti. Nel 2019 i contributi erogati sono stati pari a circa 1,7 milioni di euro e nel 2020 sono saliti a oltre 5 milioni di euro, di cui circa 2 milioni negli ultimi 3 mesi dell’anno con l’amministrazione Altitonante. Nei primi 8 mesi del 2021 sono già state finanziate quasi 70 pratiche per un totale di oltre 10.5 milioni di euro concessi.

“Attualmente – aggiunge Altitonante – abbiamo circa 240 famiglie che percepiscono l’autonoma sistemazione, per circa 180 mila euro al mese”.

Oltre alla ricostruzione privata, a Montorio sta partendo anche quella pubblica: “abbiamo sbloccato i progetti, nel 2022 partiranno circa 10 milioni di euro di lavori”, conclude Altitonante.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: