TERZA DONAZIONE ORGANI ALLA ASL TERAMANA, FAMILIARI 56ENNE MARCHIGIANO SCELGONO LA SOLIDARIETA’

21 Aprile 2024 13:30

Italia - Sanità

TERAMO – Terza donazione di organi alla Asl di Teramo nel 2024.

Si tratta – comunica la Asl teramana in una nota – di un 56enne marchigiano arrivato in condizioni gravissime all’ospedale “Mazzini” di Teramo per una patologia acuta cerebrale. Nonostante la tempestività delle cure è deceduto ieri in Rianimazione: la morte è stata accertata con criteri neurologici da un collegio medico che ha svolto un periodo di osservazione di sei ore.





LA NOTA COMPLETA

I familiari hanno dato l’assenso al prelievo in quanto tutta la famiglia ha sempre avuto una forte volontà donativa e una particolare sensibilità ai bisogni del prossimo.





Il donatore, in particolare, ha sempre avuto uno spiccato senso di solidarietà. La macchina del Coordinamento trapianti locale, regionale e nazionale si è così messa in moto e all’ospedale di Teramo sono arrivate equipe da Roma per fegato e cuore, da Palermo per i polmoni e dall’Aquila per reni e cornee.

“I familiari, riuscendo ad andare oltre il profondo dolore per la perdita del proprio caro, hanno dato l’assenso al prelievo multiorgano, dando prova di grande solidarietà e generosità”, commenta il direttore generale Maurizio Di Giosia, “ un ringraziamento va a loro e al nostro personale sanitario che si è fortemente impegnato perché tutta la procedura andasse a buon fine”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: