TIFONE HAGIBIS DEVASTA TOKYO: 19 MORTI E 16 DISPERSI, FERMI AEREI E TRENI

13 Ottobre 2019 09:54

TOKYO – Diciannove morti, almeno 80 feriti e 16 dispersi.

È il bilancio, ancora provvisorio, del tifone Hagibis, la perturbazione è sbarcata a sud di Tokyo e si sta spostando verso nord. 
Numerosi i fiumi esondati che hanno causato vaste inondazioni. Squadre di soccorso sono già in azione in molte zone, dove si registra anche il rischio di frane. 

Milioni di persone erano state evacuate. Fermi aerei e treni.

Le operazioni di soccorso continuano senza sosta nell'arcipelago centro-orientale, in particolare nella città a nord di Nagano, dove gli argini del fiume Chikuma hanno ceduto provocando massicci allagamenti, con un livello dell'acqua in alcune parti del territorio che ha raggiunto i 5 metri. 






L'aeroporto cittadino di Haneda a Tokyo ha ripristinato i servizi ma un gran numero di voli delle principale aerolinee rimangono cancellati. Hanno ripreso a funzionare i treni superveloci Shinkansen con partenza dalla capitale. Anche la metropolitana sta gradualmente riprendendo le corse. 

Nella prefettura di Chiba, a est di Tokyo e nelle aree limitrofe almeno 228.000 abitazioni sono senza elettricità, secondo gli ultimi aggiornamenti della Tokyo Electric Power (Tepco). 

Il tifone Hagibis, è atteso indebolirsi nel pomeriggio di domenica, quando con ogni probabilità sarà declassato a ciclone tropicale. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: