TOCCO DA CASAURIA: VERSO COMUNITA’ ENERGETICA, VINTO BANDO NAZIONALE ANCI

17 Agosto 2021 11:19

Pescara: Politica

TOCCO DA CASAURIA – “Fino ad oggi abbiamo profuso idee e progetti per definire l’orizzonte di sviluppo e valorizzazione del territorio. Ora si tratta di renderne protagonisti i cittadini, a partire dai più giovani”.

Con queste parole Riziero Zaccagnini, Sindaco di Tocco da Casauria, presenta il progetto Casaura Nature Youth,  promosso da Comune di Tocco da Casauria (PE) insieme all’associazione Movimentazioni, alla cooperativa il Bosso Formazione, all’associazione Legambiente Abruzzo Beni Culturali, alla cooperativa Mètis Community Solutions e all’Ente Parco Nazionale della Majella.

Il progetto è risultato vincitore del bando ANCI  “Fermenti in Comune”, classificandosi al 26 posto su 494 della graduatoria nazionale Comuni piccoli (fino a 15.000 abitanti), accedendo ad un finanziamento da parte di ANCI pari a 60.000,00 euro.

“L’Avviso “Fermenti in Comune” – ricorda Luisa Del Greco, presidente di Movimentazioni -mira ad attivare interventi locali realizzati da Comuni in partenariato con associazioni giovanili e altri soggetti locali, che promuovano azioni rivolte ai giovani sulle cinque sfide sociali: uguaglianza per tutti i generi; inclusione e partecipazione; formazione e cultura; spazi, ambiente e territorio nonché autonomia, welfare, benessere e salute”.

Casauria Nature Youth punta a rafforzare e orientare, attraverso il protagonismo giovanile, le politiche pubbliche di sviluppo e di coesione sociale sulla sostenibilità. I giovani casauriensi, tra i 18 e i 35 anni, saranno protagonisti dell’azione.

“Dopo una prima fase di formazione laboratoriale ed esperienziale, saranno successivamente impegnati nell’ideazione, progettazione e realizzazione di interventi di animazione, sensibilizzazione e coinvolgimento della comunità locale”- chiariscono Cristian Moscone e Valeria Baglione, rappresentanti della coop. Il Bosso e di Metis, che si occuperanno proprio di questi aspetti – .  “Nell’ultima fase, i giovani saranno promotori di eventi di disseminazione, principalmente rivolti ai loro coetanei, allo scopo di porre le basi per la costituzione di un Network giovanile per la Sostenibilità del Parco Majella”.

“Abbiamo da subito stimolato questa ennesima iniziativa del Comune di Tocco da Casauria, conosciuto e riconosciuto da tutti quale esempio virtuoso per il connubio felice tra innovazione e tutela del territorio – commenta Lucio Zazzara, presidente del Parco Nazionale Maiella -. Questa iniziativa la leggiamo come avvio di un processo verso ulteriori azioni che rendano valore ai ragazzi e a tutto il territorio casauriense”

Il progetto prevede infatti l’assegnazione di n. 10 borse formazione-lavoro, di importo lordo pari a 2.500,00 euro, assegnate tramite selezione pubblica, quale stimolo concreto in un percorso formativo e creativo che punti a disegnare i contorni di una possibile Comunità energetica locale.

Il Comune di Tocco da Casauria, che nel 2010 conquistò la prima pagina del New York Times per le proprie politiche energetiche e ambientali, ormai da anni ha orientato il proprio sviluppo intorno ai temi della sostenibilità con particolare attenzione all’efficienza energetica e alla promozione naturalistica del territorio. Oggi risponde alla sfida “Spazi, ambiente e territorio” investendo nel progetto Casauria Nature Youth il 30,23% del totale di cofinanziamento pari a 26.000 euro, ben oltre il minimo richiesto dall’avviso.

“Il progetto sarà inoltre una preziosa occasione per dare avvio alla Casa della Sostenibilità – conclude il sindaco Zaccagnini – in questa fase ospitata all’interno del museo civico Pina Di Roberto, quale centro del Network giovanile per la Sostenibilità dei comuni dell’area e più in generale del Parco, con l’obiettivo di porre le basi per una prima Comunità Energetica Autonoma civica, diffondere la cultura ambientale e stimolare una maggiore collaborazione tra giovani, terzo settore e istituzioni locali”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: