TOSSICIA: DONNA 46ENNE TENTA DI ESTORCERE 30MILA EURO AD AMANTE IN CAMBIO DEL SILENZIO, ARRESTATA

13 Settembre 2022 10:55

Teramo - Cronaca

TERAMO – Una casalinga 46enne aveva provato ad estorcere ben 30mila euro all’amante 60enne, con la minaccia di spifferare tutto alla moglie, ma lui le ha teso una trappola, e al momento della consegna del denaro, c’erano anche i carabinieri, che l’hanno arrestata in fragranza di reato.

E’ accaduto a Tossicia, in provincia di Teramo, e a ricostruire nel dettaglio la vicenda è il quotidiano Il Messaggero.





La reazione extraconiugale durava da oramai due anni, poi a inizio settembre la donna  ha raccontato all’amante che suo marito aveva scoperto tutto e in cambio del silenzio per non raccontare della loro relazione a sua moglie, voleva 30mila euro.

Disperato il 60enne si è rivolto all’avvocatessa Antonella Galizia, che ha suggerito di denunciare immediatamente tutto l’accaduto alle forze dell’ordine. Ed è così scattata la trappola, con l’appuntamento in un luogo appartato nei pressi del cimitero di Cartecchio, dove la donna ricevuti i soldi è stata arrestata in fragranza di reato dai carabinieri, che l’attendevano appostati.

Al vaglio dei magistrati anche la posizione del marito della 46enne, con l’ipotesi che possa essere complice della donna nella tentata estrorsione.





Ad inchiodare la donna anche le chat con sempre più insistenti richieste volte ad ottenere i soldi in cambio del silenzio.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: