TRAGEDIA ALL’AQUILA: NON CE L’HA FATTA IL 22ENNE INVESTITO SULLA STATALE 80

21 Agosto 2019 07:39

L'AQUILA – Una tragedia consumata in poche ore.

Non ce l'ha fatta Tiberio Giorgi, il 22enne che ieri sera è stato investito sulla statale 80 all'Aquila, nei pressi di Arischia, a pochi metri da casa.

Anche se le dinamiche dell'incidente sono ancora in corso di accertamento, sembrerebbe che il ragazzo abbia inciampato durante la sua corsetta serale, mentre percorreva un sentiero che da Arischia conduce alla statale e, proprio in quel momento, sarebbe passata l'auto, un'Alfa 156.

Alla guida un uomo di 50 anni, risultato poi negativo ai test anti droga e alcol, anche lui ricoverato in evidente stato di choc.





L'uomo si è fermato, ha cercato ci prestare soccorso, ma le condizioni del ragazzo sono apparse da subito gravi.

Disperata la corsa verso l'ospedale dove, arrivato in stato di coma, è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione.

E in ospedale sono via via arrivati in tanti, tutti lì a dar conforto ai familiari del 22enne – il papà svolge la professione medica nel Teramano mentre la mamma lavora nel campo farmaceutico – nella speranza di poter ricevere notizie più confortanti. 

Sul posto sono rimasti a lungo anche i vigili del fuoco e i carabinieri della locale stazione di Arischia e del Nucleo radiomobile che hanno eseguito i rilievi per poter ricostruire la dinamica dell'incidente.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!