TRAGEDIA CELANO: IL CORDOGLIO DEL SINDACO DELL’AQUILA, “SCONVOLTO, ORA PREGHIAMO PER IL BAMBINO”

1 Aprile 2023 13:29

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – “A nome della municipalità aquilana e a titolo personale, esprimo sentimenti di vicinanza e cordoglio alla comunità celanese e al suo sindaco, Settimio Santilli, sconvolti da un evento tragico che lascia attoniti e senza risposte. Mi stringo al dolore dei familiari della giovane vittima e rivolgo una preghiera di speranza per il suo bambino ricoverato presso il nosocomio aquilano. Non ci sono parole per descrivere l’angoscia provocata da drammi di tale portata che nel giro di due giorni hanno segnato profondamente sia L’Aquila che Celano.





Così in una il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, sulla tragedia avvenuta questa mattina a Celano, comune marsicano in provincia dell’Aquila, dove una donna di 35 anni, Gemma Paris, è morta dopo essere precipitata da un balcone con in braccio suo figlio di 5 anni.





Il piccolo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale “San Salvatore” dell’Aquila. Il dramma a Celano arriva all’indomani della scoperta in una villa della frazione aquilana di Tempera dei quattro cadaveri della famiglia Vicentini: il medico aquilano Carlo Vicentini, primario di urologia all’ospedale di Teramo, in pensione da un mese, ha ucciso il figlio Massimo, di 43 anni, disabile e attaccato ad un respiratore, la seconda figlia Alessandra, di 36 anni, e la moglie, per poi suicidarsi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: