TRAGEDIA NELLO SPORT PESCARESE: MUORE L’EX ARBITRO ROBERTA OLIVIERI, DONATI GLI ORGANI

24 Ottobre 2023 10:24

Pescara - Cronaca

PESCARA – Tragedia nello sport pescarese per la morte di Roberta Olivieri, ex arbitro di calcio nella Serie A femminile: aveva 49 anni ed è morta per le complicazioni di un intervento chirurgico subito a Frosinone, per  un’emorragia interna. Lascia il marito Danilo e tre figli. Roberta Olivieri lavorava nel conservatorio di Pescara. Anche suo fratello Davide era stato arbitro di Serie C.





Ecco le parole di cordoglio  alla famiglia  degli  arbitri di Pescara: “Cara Roby, hai regalato alla nostra Sezione sorrisi, competenza tecnica, forza atletica e non solo, soprattutto hai regalato una passione smisurata che solo la nascita dei tuoi Amati gioielli ha limitato ma non fermato. Si, perché anche da non Arbitro (solo sulla carta) hai continuato a vedere il mondo e la Tua Sezione con gli occhi dell’Arbitro! Sei stata molto di più di una donna Arbitro, sei stata a tutti gli effetti un Arbitro di valore che se l’è giocata alla pari con chiunque! Un esempio di entusiasmo, di lealtà, di rispetto e d’impegno che hai consegnato ai giovani Arbitri di oggi! Ciao Roby, che Dio Ti abbia in gloria, adesso puoi vivere senza più alcun limite, per l’eternità!”
Un messaggio che segue le parole toccanti del marito che strappano il cuore e che parlano di quello che sarà il suo impegno per i figli.  Un  grande atto di generosità è stata la donazione  dei suoi organi da parte dalla famiglia.





I funerali domani alle 15  nella chiesa di San Giovanni Battista e San Benedetto abate  a Pescara Colli.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web