TRAGEDIA SULLA STRADA PER PRATI DI TIVO: AUTO FINISCE IN UNA SCARPATA, MORTI ZIO E NIPOTE

5 Marzo 2023 08:52

Teramo - Cronaca

TERAMO – Una tragedia che ha scosso l’Abruzzo e gettato nello sconforto una famiglia e un’intera comunità, quella che si è consumata ieri sera, intorno alle 19.20, lungo la strada provinciale 43 che collega Prati di Tivo a Pietracamela, al bivio con la statale 80.

A perdere la vita in un incidente d’auto Giorgio Bellachioma, 48 anni, nato a Tivoli ma residente da tempo a Crognaleto, e il nipote di 28 anni, Andrea Cecca, costretto da tempo su una sedia a rotelle a causa di un altro incidente. Gravemente ferite, ma non in pericolo, le altre due passeggere, la compagna di Bellachioma, di 52 anni, e sua figlia, di 22.





La Jeep Renegade sulla quale viaggiavano è uscita fuori strada, facendo un volo di oltre 50 metri dopo un tornante, finendo in una scarpata. I due sono rimasti incastrati tra le lamiere, le due donne sono state sbalzate fuori dall’auto. Particolarmente complesse le operazioni di recupero, con i vigili del fuoco che hanno lavorato in condizioni difficili al buio e in una zona impervia. Completamente distrutta l’auto.

Ancora da chiarire la dinamica e le cause dell’incidente.





I quattro stavano tornando da una giornata di svago sul Gran Sasso: il giovane Andrea, infatti, aveva raggiunto lo zio per un periodo di vacanza.

Sul posto in poco tempo sono arrivati familiari e amici, distrutti, che hanno assistito alle operazioni. Sul luogo della tragedia sono arrivati anche il sindaco di Pietracamela Antonio Villani e quello di Crognaleto Orlando Persia, che ha espresso la volontà di dichiarare il lutto cittadino per il giorno dei funerali, ancora da fissare.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: