TERRÀ: TEORIA E PRATICA TRANSIZIONE ENERGETICA, A PESCARA AL VIA FORUM NAZIONALE

PRESIDENTE MARSILIO, "SI CONFERMA ATTENZIONE E PROTAGONISMO ABRUZZO NELLA QUESITONE AMBIENTALE". DIRETTORE ARTA DIONISIO, "OCCASIONE PER ILLUSTRARE INIZIATIVE NOSTRA AGENZIA". IL PROGRAMMA COMPLETO

25 Maggio 2022 08:27

Pescara - AbruzzoGreen

PESCARA  – Al via oggi il convegno di portata nazionale “Terrà, il 1° Green Forum della Transizione Energetica”, in programma fino al 27 maggio a Pescara, promosso da Regione, Comune di Pescara e Fondazione Pescarabruzzo, organizzato dalla società di comunicazione Mirus e con il patrocino del Ministero della Transizione ecologica. Un evento fortemente voluto dall’assessore regionale con delega all’Energia, Nicola Campitelli, della Lega.

La manifestazione affronterà gli argomenti inerenti le grandi sfide dell’economia verde: città sostenibili, mobilità e trasporti, economia circolare e rifiuti, benessere e qualità della vita, industria, energia e fonti alternative.

A partecipare, tra gli altri,  Roberto Cingolani, ministro della Transizione Ecologica ed Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, in collegamento streaming, Vannia Gava, sottosegretario di Stato per l’Ambiente e Alessandro Morelli, vice ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Commenta il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, che venerdì chiuderà i lavori: “ospitare il primo Green Forum sulla Transizione Energetica a Pescara conferma l’attenzione che la Regione Abruzzo pone alla questione ambientale in senso lato e alla programmazione di un futuro prossimo in grado di conciliare soluzioni innovative in materia di mobilità, trasporti, rifiuti ed economia circolare con le relative sostenibilità sul piano tecnico ed economico. L’argomento con cui prende avvio questa tre giorni, non a caso, è l’autonomia energetica italiana, tema improcrastinabile dopo l’aggressione di Putin in Ucraina, che ha evidenziato come sia complesso liberarsi dalla dipendenza nei confronti della Russia. Questione che, insieme alle altre di questo ricco programma, sottolinea l’urgenza di affrontare nodi che, solo attraverso il serrato confronto tra best practice e il supporto dei tanti esperti che parteciperanno ai diversi incontri, permetteranno di individuare soluzioni percorribili”.

E ha aggiunto: “Le riflessioni vertono, infatti, sulle grandi sfide dell’economia verde, previste dal green deal europeo: città sostenibili, mobilità e trasporti, rifiuti, benessere e qualità della vita, industria, energia e fonti alternative. Ogni tematica sarà caratterizzata dalle analisi di esperti del settore, ricercatori e docenti universitari, imprenditori e esponenti delle istituzioni, allo scopo di accelerare con la necessaria consapevolezza la transizione verso l’economia circolare”.

Presente anche l’Agenzia regionale per la tutela dell’ambientale (Arta), che è stata scelta dalla Regione come soggetto attuatore del progetto Abruzzo regione del benessere, in cui un ruolo importante riveste la sostenibilità ambientale e l’economia circolare.  Questo il commento della vigilia del direttore generale Maurizio Dionisio: “Una manifestazione di grande rilevanza che ci permetterà di rappresentare al ministro Roberto Cingolani e alla sottosegretaria Vannia Gava quanto l’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente sia all’avanguardia a livello nazionale nell’interpretare ed applicare l’evoluzione del sistema di tutela ambientale in ottica transizione ecologica. La modifica nella denominazione che aggiunge ‘per la transizione ecologica’, infatti, nella sostanza indica la nuova mission di cui Arta si sta facendo interprete in una nuova concezione della tutela ambientale che non può prescindere dal tema dello sviluppo sostenibile”. Così il direttore generale di Arta Abruzzo, Maurizio Dionisio.

A Terrà, ci saranno anche numerose personalità di spessore nazionale, come Silvia Grandi, direttore generale ‘Economia Circolare’ Ministero della Transizione Ecologica, Alfonso Pecoraro Scanio, presidente Fondazione UniVerde, già ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente, Grazia Francescato, giornalista, scrittrice, già deputata, leader del WWF Italia e presidente dei Verdi, Angelo Mautone, direttore generale Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Giulio Sapelli, economista, storico e accademico, in collegamento, Michelangelo Pistoletto, artista, pittore e scultore, Oscar Farinetti, imprenditore fondatore di Eataly e Greenpea.

Terrà vedrà la partecipazione di organizzazioni, enti e imprese, anche di livello nazionale, che si stanno rendendo protagonisti dei cambiamenti previsti dal Green Deal Europeo.

Ogni tematica sarà caratterizzata dalla partecipazione di esperti del settore, ricercatori e docenti universitari, imprenditori, esponenti delle istituzioni, allo scopo di approfondire e discutere le più interessanti questioni legate all’economia verde.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 25 maggio: INDUSTRIA, ENERGIA E FONTI ALTERNATIVE

9.30-9.45 – SALUTI ISTITUZIONALI

Carlo Masci, Sindaco Comune di Pescara

Lorenzo Sospiri, Presidente del Consiglio Regione Abruzzo

9.45-10.00 – APERTURA LAVORI

Nicola Campitelli, Assessore all’Energia Regione Abruzzo

10.00-10.30 Proposte per l’autonomia energetica italiana

Livio De Santoli, Professore ordinario di Energy Management, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Umberto Minopoli, Presidente Associazione Italiana Nucleare

10.30-11.30 – TAVOLA ROTONDA – La nuova energia e la sostenibilità del Paese

Riccardo Toto, Direttore Generale RENEXIA

Silvia Grandi, Direttore Generale ‘Economia Circolare’ Ministero della Transizione Ecologica

Paolo Arrigoni, Membro XIII Commissione permanente Territorio, Ambiente, Beni Ambientali del Senato

Fernanda Panvini, Responsabile Economia Circolare ENEL Italia

Modera: Monica Setta, Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva

11.30-12.00 – Giovani, clima e sostenibilità

Giulia Camilla Braga, Program manager Connect4Climate The World Bank Group

12.00-12.30 – Politica, attivismo e imprenditorialità: la nuova alleanza per il clima

Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde, già Ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente

12.30-13.00 – CONCLUSIONI – Il futuro è verde

Grazia Francescato, Giornalista, Scrittrice, già Deputata, Leader del WWF Italia e Presidente dei Verdi

 

ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI

14.30-15.00 – APERTURA LAVORI

Isabella del Trecco, Assessore Ambiente e Politiche per il soddisfacimento delle esigenze abitative del Comune di Pescara

15.00-16.30 – TAVOLA ROTONDA – Transizione verso l’economia circolare, best practice in Abruzzo

Giuseppe Savini, Presidente ARAP Abruzzo

Domenico Greco, Amministratore Delegato Gestioni Industriali Group e Società Chimica Bussi

Michele Zilla, Consigliere d’Amministrazione Cobat Ecofactory

Paolo Accastello, Direttore stabilimento SEVEL

Manlio Cocchini, Amministratore Delegato ICO Industria Cartone Ondulato Srl

Modera: Monica Setta, Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva

16.30-17.30 – TAVOLA ROTONDA – L’innovazione nella filiera della gestione dei rifiuti

Massimo Papa, Presidente Ambiente Spa

Massimo Ranieri, Direttore Generale Ecolan Spa

Alberto Confalonieri, Responsabile Tecnico Consorzio Italiano Compostatori

Francesco Di Luca, R&D Innovations Manager ITALFLUID, membro di Confindustria Cisambiente

Eleonora Rizzuto, Presidente fondatrice AISEC – Associazione Italiana per lo Sviluppo dell’Economia Circolare, Coordinatore Nazionale Goal Agenda 2030 ASviS

Modera: Monica Setta, Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva

17.30-18.30 – La Regione Abruzzo e l’Italia nel rapporto tra ambiente e industrializzazione

Monica Setta intervista Nicola Campitelli, Assessore all’Energia Regione Abruzzo

Vannia Gava, Sottosegretario di Stato per l’Ambiente

18.30-19.00 – CONCLUSIONI

Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Ecologica, in collegamento.

Giovedì 26 maggio: MOBILITÀ E TRASPORTI

9.30-10.00 – SALUTI ISTITUZIONALI

Nicola Campitelli, Assessore all’Energia Regione Abruzzo

10.00-10.15 – APERTURA LAVORI

Gianfranco Giuliante, Presidente TUA

10.15-10.45 –  Lo scenario del TPL Italiano al tempo della Transizione Ecologica

Andrea Gibelli, Presidente ASSTRA e Presidente esecutivo del Gruppo FNM

10.45-11.45  – TAVOLA ROTONDA – Le nuove tecnologie nel TPL per l’Abruzzo e la logistica in città

Gino D’Ovidio, Professore ordinario di Trasporti Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale dell’Università degli Studi dell’Aquila

Maxmilian Di Pasquale, Direttore Generale TUA

Luigi Albore Mascia, Assessore Trasporti e Mobilità del Comune di Pescara

Modera: Ingrid Muccitelli, Giornalista televisiva

11.45-12.00 – Marco Marsilio, Presidente Regione Abruzzo

12.00-12.15 –  Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

12.15-12.45 – CONCLUSIONI

Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, in colegamento

15.00-15.30 – APERTURA LAVORI

Umberto D’Annuntiis, Sottosegretario alla Presidenza con delega ai Trasporti, Giunta Regione Abruzzo

15.30-16.30 –  TAVOLA ROTONDA – Il PNRR trasporta l’Italia verso il futuro

Maxmilian Di Pasquale, Direttore Generale TUA

Angelo Mautone, Direttore Generale Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

Riccardo Mollo, Amministratore Delegato Strada dei Parchi Spa

Domenico De Bartolomeo, Direttore ANSFISA, Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali

Modera: Ingrid Muccitelli, Giornalista televisiva

16.30-18.00 – TAVOLA ROTONDA – Come si muovono i top player nel mondo, in Italia, in Abruzzo

Giorgio Zino, Business Director South Europe IVECO

Michele Viale, Presidente e Amministratore Delegato ALSTOM Ferroviaria, Direttore Generale ALSTOM Italia

Roberto Cipollone, Professore Ordinario di Interazione macchine e ambiente, Università degli Studi dell’Aquila

Modera: Ingrid Muccitelli, Giornalista televisiva

18.00-18.30 – L’impatto dei trasporti green sull’economia del Paese

Giulio Sapelli, Economista, Storico e Accademico, in collegamento

Venerdì 27 maggio: CITTÀ SOSTENIBILI

9.30-9.45 – SALUTI ISTITUZIONALI

Luigi D’Eramo, Membro VIII Commissione Ambiente, Territorio e lavori pubblici, Camera dei Deputati

9.45-10.00 – APERTURA LAVORI

Nicola Campitelli, Assessore all’Energia Regione Abruzzo

10.00-11.00 – TAVOLA ROTONDA – Architettura e tecnologie sostenibili per le costruzioni del futuro

Introduzione Antonio D’Intino, Presidente ANCE Abruzzo

Michele Lepore, docente di Progettazione Ambientale, Dipartimento di Architettura, Facoltà di Architettura Università degli Studi G. D’Annunzio, Chieti – Pescara

Antonio Marano, Presidente Corso di laurea in Design Facoltà di Architettura Università degli Studi G. D’Annunzio, Chieti – Pescara

Matteo Di Venosa, Presidente del Corso di laurea in Scienze dell’Habitat Sostenibile Facoltà di Architettura Università degli Studi G. D’Annunzio, Chieti – Pescara

Modera: Ingrid Muccitelli, Giornalista televisiva

11.00-11.45 – CONFRONTO

Carlo Masci, Sindaco Comune di Pescara

Franco Ianeselli, Sindaco Comune di Trento, la città più green d’Italia

11.45-12.15 – L’arte e l’ambiente

Michelangelo Pistoletto, Artista, pittore, scultore

12.15-13.00 – CONCLUSIONI

Oscar Farinetti, Imprenditore fondatore di Eataly e Greenpea

BENESSERE E QUALITÀ DELLA VITA

15.00-15.20 – La filosofia one health: una sfida per il futuro

Nicola D’Alterio, Direttore Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”

15.20-15.50 – L’alimentazione sana per il benessere dell’uome e del pianeta

Enrico Dainese, Professore di Biochimica, Preside Facoltà di Bioscienze e tecnologie agroalimentari e ambientali Università degli Studi di Teramo

15.50-17.00 – TAVOLA ROTONDA – L’Abruzzo, regione più industrializzata e verde d’Europa

Antonio Morgante, Direttore ARAP Abruzzo

Maurizio Dionisio, Direttore ARTA Abruzzo

Emanuele Imprudente, Vicepresidente e Ass. all’Agricoltura, Parchi e riserve naturali, Sistema idrico, Ambiente Regione Abruzzo

Alessandro Palma, Professore di Economia dell’Ambiente, Gran Sasso Science Institute

Modera: Ingrid Muccitelli, Giornalista televisiva

17.00-17.45 – CONFRONTO – Ambiente e Attivismo, quale futuro?

Giuseppe Di Marco, Presidente Legambiente Abruzzo

Vincenzo Capasso, Presidente Let’s do it Italy – World Clean up Italia

Massimiliano Falcone, Communication strategistnConnect4Climate The World Bank Group

17.45-18.30 – TAVOLA ROTONDA – I Parchi nazionali patrimonio del Paese, risorsa ambientale ed economica

Giovanni Cannata, Presidente Parco Nazionale d’Abruzzo

Lucio Zazzara, Presidente Parco Nazionale della Majella

Tommaso Navarra, Presidente Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga

Modera: Massimo Lucidi, Direttore Map Report

18.30-18.45 – RIFLESSIONI CONCLUSIVE

Nicola Campitelli, Assessore all’Energia Regione Abruzzo

18.45 – CHIUSURA LAVORI

Marco Marsilio, Presidente Regione Abruzzo

 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: