TRASFERIMENTO DIPENDENTE, TUA: “SOLO NECESSITA’ LAVORATIVE, PROVVEDIMENTO SOSPESO”

4 Dicembre 2021 21:33

Regione - Cronaca

PESCARA – “In merito alla nota della Filt Cgil Abruzzo Molise, si chiarisce che il provvedimento di trasferimento del dipendente  per esigenze di servizio era stato programmato in quanto le necessità lavorative dell’area metropolitana di Pescara richiedono un numero di risorse umane superiori a quelle delle altri sedi regionali nella quali opera Tua. Tenuto conto della tempistica di emissione dell’Ordine di Servizio in questione, che potrebbe dare adito ad equivoci e sembrare avere carattere punitivo, il provvedimento di trasferimento verrà sospeso”.

È quanto si legge in una nota della Società di Trasporto unico abruzzese, dopo la denuncia della Filt Cgil nella quale il sindacato aveva lamentato “provvedimenti punitivi nei confronti del personale impiegato nella stessa unità di produzione” facendo riferimento al trasferimento, nella sede di Pescara, di un lavoratore “che aveva semplicemente osato criticare l’incomprensibile scelta di trasferire l’intero Ufficio Movimento preposto allo svolgimento di un servizio pubblico essenziale e che va peraltro assicurato e garantito persino in caso di sciopero, dalla sede di Giulianova a quella di Teramo, salvo poi disporre che ciascuno dei due impiegati interessati dal provvedimento debba ugualmente trasferirsi quotidianamente nella sede di Giulianova per presidiare comunque l’ufficio”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: