”TRATTENEVA” SOLDI CLIENTI: PATTEGGIA EX CASSIERE POSTE

22 Luglio 2020 22:02

CHIETI – Ha patteggiato un anno, 10 mesi e 20 giorni, pena sospesa e non menzione, A.D.R., 42 anni, all'epoca addetto alla cassa dell'ufficio postale di località Brecciarola di Chieti.

L'uomo, difeso dall'avvocato Vittorio Supino, era accusato di peculato.

L'udienza si è tenuta dinanzi al gup del Tribunale di Chieti Andrea Di Berardino.




Del Rossi avrebbe effettuato prelievi superiori a quelli che gli venivano richiesti da due fratelli titolari di altrettanti libretti di risparmio con carta libretto dotata di pin e di una donna, trattenendo per sé la differenza, un sistema andato avanti per circa un anno.

Del Rossi che ha reso spontaneamente due interrogatori nel corso dei quali si è riconosciuto responsabile di altre appropriazioni, nel frattempo si era dimesso ed ha restituito integralmente le somme per un totale di oltre 9.000 euro. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: