TRIBUNALE L’AQUILA: VIGILANTES AL POSTO DEI MILITARI, UGL ESULTA

6 Gennaio 2015 16:45

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Sulla sostituzione dei militari con guardie giurate per la vigilanza al palazzo di Giustizia dell’Aquila dal segretario provinciale Ugl sicurezza civile L'Aquila, Cesare Di Giandomenico, riceviamo e pubblichiamo.

LA NOTA COMPLETA

La guardia particolare giurata privata armata, con qualifica di incaricato di pubblico servizio, a pieno titolo risponde alle esigenze di sicurezza sussidiaria sia pubblica quanto privata, a differenza dei militari che dovrebbero assumere altri compiti.

Forse i politici intervenuti dimenticano che le Gpg sono dipendenti da istituti di vigilanza privata, e in quanto tali, lavoratori che hanno diritto di lavorare e non di essere posti in mobilità o addirittura licenziati.





Credo sia corretto affidare i servizi di cui trattasi agli istituti di vigilanza privati che, nel caso di specie, hanno avuto l'affidamento con una gara d'appalto.

Il Tribunale è un obiettivo sensibile che deve essere presidiato da Gpg armate in ossequio alla norma (decreto ministeriale 269/2010).

Forse con questo affidamento disposto dalle autorità, si potrà dare lavoro a molti giovani disoccupati e lasciare i militari al proprio mestiere che non è quello di una Gpg, la quale in termini di costo è sicuramente più economica per lo Stato.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: