TRIENNALE D’ARTE SACRA: L’ABRUZZESE SECCIA PREMIATA A LECCE

2 Luglio 2012 16:16

PESCARA – La giuria del premio “Paolo VI” della sesta Triennale d’arte sacra contemporanea di Lecce, inaugurata il 30 giugno scorso da monsignor Domenico Umberto D’ambrosio negli spazi dell’antico seminario arcivescovile in piazza Duomo a Lecce, formata dal curatore Toti Carpentieri, da monsignor Fernando Filograna, vicario dell’Arcidiocesi di Lecce e da Caterina Ragusa della soprintendenza Bap di Lecce, ha assegnato il premio acquisto per la pittura “Paolo VI” all’artista abruzzese Anna Seccia.

L’opera premiata si chiama Sacralità Papale (tecnica mista su tavola – cm 100×70 – anno 2012), un dipinto costruito tutto sulla scomposizione della forma e sulla suggestione cromatica.





L’opera vincitrice del premio, che entrerà a far parte della galleria d’Arte sacra contemporanea, è documentata nel volume/catalogo dell’Editrice Salentina pubblicato per la Sesta triennale d’arte sacra contemporanea di Lecce con i testi del curatore Toti Carpentieri, Micol Forti, direttrice della Collezione d’arte contemporanea dei Musei Vaticani e di Giovanni Gazzaneo coordinatore dei “Luoghi dell’Infinito”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!