TROUPE RAI AGGREDITA, BLITZ INTERFORZE AL QUARTIERE RANCITELLI DI PESCARA

16 Febbraio 2019 10:53

PESCARA – Oltre 160 persone e 80 veicoli controllati con perquisizioni personali e domiciliari a carico di soggetti noti per pregresse vicende giudiziarie, 4 denunce per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Questi i numeri del blitz interforze compiuto dall'alba nel quartiere Rancitelli di Pescara dove decine di uomini di Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale hanno setacciato il quartiere, identificando decine di persone ed effettuando perquisizioni con l'ausilio di unità cinofile. 

A inizio settimana una troupe di Rai Due, guidata da Daniele Piervincenzi, è stata aggredita nella cosiddetta zona 'Ferro di Cavallo' nel quartiere Rancitelli. 

Con il giornalista c'erano David Chierchini e Sirio Timossi, rimasti leggermente feriti. 






Per quell'aggressione la Polizia ha denunciato tre giovani. Nel corso del blitz sono stati sequestrati 25 grammi di marijuana già suddivisa in dosi e nascosti nel vano ascensore di un palazzo; 15 grammi di marijuana e 10 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, trovati in un cespuglio, e 5 cartucce 7,65 nascoste nella cantina di un altro palazzo. Alcune auto e moto senza assicurazione sono state poste sotto sequestro.

Al blitz al “Ferro di cavallo” hanno preso parte squadra Mobile, squadra Volante, Reparto prevenzione crimine, agenti della polizia scientifica e unità cinofile della Polizia di Stato, che hanno trovato sostanze stupefacenti, il cui peso è in corso di quantificazione.

I carabinieri della Compagnia di Pescara, invece, hanno controllato le case in via Lago di Capestrano, nel complesso denominato “Il treno”, dove si è proceduto alla verifica degli occupanti di 56 appartamenti per contrastare il fenomeno delle occupazioni abusive. Con l'ausilio di unità cinofile, i militari dell'Arma hanno perquisito diverse persone già note alle forze dell'ordine.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!