TROVATO MORTO A PORDENONE CAPORAL MAGGIORE D’ALFONSO DI PRATA D’ANSIDONIA, ERA AI DOMICILIARI

3 Gennaio 2021 11:48

L'Aquila: Cronaca

L’AQUILA  – È stato trovato morto ieri nel garage della sua abitazione a Casarsa (Pordenone), il caporal maggiore scelto dei Bersaglieri,  Pierluigi D’Alfonso, 38 anni, originario di Prata d’Ansidonia, in provincia dell’Aquila

Lo riporta il Gazzettino, secondo cui il militare avrebbe dovuto presentarsi in caserma per l’obbligo di firma, poiché agli arresti domiciliari da fine dicembre per le accuse di violenza sessuale (un episodio tentato e uno consumato) e sequestro di persona.

Il militare, originario di Prata d’Ansidonia (L’Aquila), era stato denunciato ai carabinieri da due donne, una di 44, l’altra di 60 anni, di professione badanti ma aveva sempre respinto le accuse. Gli inquirenti stanno vagliando tutte le ipotesi in merito alla sua morte, compresa quella di un gesto volontario.

Si era arruolato giovanissimo e tornava spesso nel suo paese, in particolare in estate. Era stimato come la sua famiglia. Il paese è sotto shock.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: