TRUFFATRICE ARRESTATA A PESCARA, DOVRA’ SCONTARE UN ANNO DI RECLUSIONE

23 Settembre 2021 14:07

Pescara: Cronaca

PESCARA – Gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un provvedimento di unificazione pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, nei confronti di: C. A. di 39 anni, originaria di Ancona ma residente a Pescara che deve espiare la pena di un anno di reclusione, per un cumulo di pene per diversi episodi di truffa negli anni scorsi.

Dopo le formalità di rito la stessa è stata condotta presso la Casa Circondariale di Teramo ove espierà la pena.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: