TURISMO, L’AQUILA SU RAIUNO CON “PAESI CHE VAI”: SET TELEVISIVO DI 4 GIORNI IN CITTA’

25 Aprile 2022 15:35

L'Aquila: AbruzzoWeb Turismo

L’AQUILA – Un set televisivo di 4 giorni e decine di operatori ospiti a L’Aquila per promuovere le bellezze del territorio.

Cominceranno martedì 26 aprile, fino al 29, le riprese nel capoluogo dello storico programma di Rai Uno “Paesi che vai”, ideato e condotto da Livio Leonardi, leader negli ascolti nella fascia mattutina domenicale e che ha per oggetto la valorizzazione dei territori e del loro patrimonio artistico, storico e culturale delle città che visita.

“Un’opportunità imperdibile per la città, nata su nostra iniziativa allo scopo di mostrare all’Italia e al mondo, con Rai International, che la città si è trasformata da luogo del dolore a meta turistica e culturale molto ambita”, ha commentato Fabrizia Aquilio, assessore al Turismo e Immagine della Città del Comune dell’Aquila.

“La produzione è rimasta incantata e sorpresa dalle bellezze dell’Aquila, dopo il sopralluogo, seguito a una lettera con cui ho descritto lo sforzo e il salto di qualità in termini di vivibilità fatto dalla città. Questa trasmissione rappresenta una promozione turistica fondamentale per il territorio, alla vigilia della stagione estiva, nazionale e internazionale e on-demand sulla rete”.

Un’iniziativa che rientra nel progetto generale di promozione del città-territorio e valorizzazione dei servizi turistici offerti in questi anni, tra i quali: Info Point del Gran Sasso, il secondo punto di informazione turistica a Fonte Cerreto, il sito turistico della città dell’Aquila, le vetrine dell’artigianato, il piano della segnaletica direzionale-turistica e i Mirabilia, totem interattivi di informazioni sulla città”, conclude Aquilio.

“Paesi che vai” girerà nei tanti luoghi di pregio e simbolici della città, tra questi: Collemaggio, le 99 cannelle, piazza Duomo, ma anche Palazzo Dragonetti e San Bernardino da Siena.

Il centro storico della città sarà transennato, per consentire le riprese, da martedì 26 aprile: Piazza Duomo, Corso, Portici e Basilica di san Bernardino da Siena.

Mercoledì 27 aprile: area Fontana delle 99 Cannelle e Basilica di Santa Maria di Collemaggio.

Giovedì 28 aprile: palazzo Dragonetti, palazzo Pica Alfieri e piazza Santa Margherita.

Venerdì 29 aprile: Palazzetto dei Nobili e piazza Santa Margherita.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: