TURISMO MONTANO, MINISTERO: OLTRE 26 MILIONI PER RILANCIO, PUBBLICATO AVVISO

26 Luglio 2022 17:58

Italia - AbruzzoWeb Turismo

ROMA – Oltre 26 milioni di euro per il rilancio del turismo montano italiano: sul sito del ministero del Turismo è disponibile l’Avviso pubblico relativo alla “manifestazione di interesse alla presentazione di proposte di intervento per il rilancio del turismo montano italiano, attraverso adeguamenti infrastrutturali, pianificazione e promozione dei prodotti turistici in ottica di sostenibilità, a valere sulla misura “Montagna Italia” del Piano Sviluppo e Coesione del ministero del Turismo, di cui alla delibera CIPESS n. 58/2021″.

Le candidature, si legge sul sito del ministero – “possono essere presentate da soggetti privati (profit o non profit) in forma singola o aggregata, con preferenza e premialità per la forma aggregata, per la realizzazione di progetti finalizzati alla promozione dell’offerta turistica integrata delle aree montane, con l’obiettivo di migliorare la specializzazione e la qualificazione del comparto e incoraggiare gli investimenti per accrescere la capacità competitiva e innovativa dell’imprenditorialit turistica del settore”.

Le risorse disponibili ammontano a 26,7 milioni e andranno a finanziare Progetti per la Montagna per un importo massimo del contributo concedibile (comprensivo di IVA) di 2 milioni ciascuno.

Il finanziamento è concesso sotto forma del contributo a fondo perduto ed è concedibile nella misura massima del 100% del totale dei costi ammissibili sull’operazione, inclusivi di IVA qualora non recuperabile dal beneficiario, per le spese eleggibili a valere sul FSC 2014/2020.

La domanda di finanziamento, completa della proposta, dei documenti e dichiarazioni richiesti, deve essere presentata entro le 13.00 del 30 settembre, utilizzando esclusivamente la Piattaforma informatica, accessibile tramite Spid, che il ministero del Turismo metterà a disposizione a partire dal mese di agosto. Seguirà specifico avviso in cui verranno indicati il giorno a partire dal quale sarà possibile accedere alla Piattaforma e le relative modalità di accesso sul sito istituzionale del ministero del Turismo.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: