“UN MONDO A PARTE”: PROIEZIONE PER ALUNNI DELLE SCUOLE DI CUGNOLI DEL FILM DI MILANI

17 Aprile 2024 18:08

- Politica

PESCARA  – Proiezione venerdì prossimo del film “Un mondo a parte” rivolta alle scolaresche del comune pescarese di Cugnoli. Alle ore 10 i ragazzi della classe V della scuola primaria e delle classi I, II e III della scuola secondaria di primo grado saranno accompagnati dagli scuolabus comunali al Cinema Megalò e il costo del biglietto sarà sostenuto interamente dall’Amministrazione Comunale.





L’iniziativa è stata pensata e voluta dal vice sindaco, Lanfranco Chiola, già tre volte sindaco, per sensibilizzare sull’importanza della scuola per il tessuto sociale di una comunità e del ruolo fondamentale che rappresentano l’integrazione sociale e la solidarietà.

“Un mondo a parte” è un film che racconta una storia delicata e realista, mettendo al centro la scuola con i suoi mille problemi. Diretto da Riccardo Milani, il film vede come protagonisti Virginia Raffaele e Antonio Albanese.





La trama si sviluppa attorno ai due protagonisti. Michele, interpretato da Albanese, è un maestro elementare che, dopo anni di sopportazione di angherie da parte degli alunni a Roma, decide di farsi assegnare a una scuola di un piccolo paese sperduto. Il film è ambientato in un piccolo borgo che lotta per salvare la propria scuola dalla chiusura, in un tentativo di resistere allo spopolamento. Un tema oggi molto sentito nella nostra Regione, dove nelle aree interne si vive, con sempre maggior frequenza il tema del ridimensionamento scolastico, la cui naturale e progressiva conseguenza è la scomparsa delle scuole nelle piccole comunità.

Dichiara Lanfranco Chiola: “Il film narra le vicende di alcuni insegnanti e di una comunità dell’entroterra abruzzese che si adoperano in tutti i modi per evitare la chiusura della scuola e, nel contempo, la fine di un paese. Il significato sotteso alla trama narrativa del film risulta essere profondo e di ampio respiro, utile a condurci verso una riflessione comune (che confidiamo possa essere condivisa con i nostri giovani concittadini) sull’importanza della scuola per il tessuto sociale di una comunità e del ruolo fondamentale che rappresentano, ancora più nella nostra quotidianità, l’integrazione sociale e la solidarietà. Noi lavoriamo continuamente con le attività economiche del territorio, le Associazioni, i cittadini, per mantenere sempre vivo il tessuto sociale e per fare in modo che il fenomeno dello spopolamento non prenda il sopravvento nel nostro territorio. Auspichiamo che il nostro operato ci preservi da una situazione simile a quella rappresentata nel film: continueremo ad impiegare le nostre energie e lavoreremo sempre affinché il nostro territorio resti vivo, attrattivo ed accogliente per le comunità locali”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: