“UNA NUOVA VIA CICLABILE PER L’ABRUZZO”, DA CASTEL FRENTANO AI TRABOCCHI, PRESENTATO PROGETTO

29 Settembre 2023 19:51

Chieti - AbruzzoWeb Turismo, Politica

LANCIANO – Un percorso lungo 21 chilometri sull’area di sedime della ferrovia dismessa che collegherà di San Vito Chietino, Treglio, Rocca San Giovanni, Lanciano e Castel Frentano, riconvertendo il tracciato ferroviario esistente e non più utilizzato in un tracciato ciclo-pedonale che si andrà ad unire alla Via Verde, la ciclabile della Costa dei Trabocchi, uno dei tratti più suggestivi del litorale.

Si chiama “Una nuova via per l’Abruzzo” ed è il progetto presentato a Lanciano (Chieti) dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e dall’assessore regionale Nicola Campitelli.





Il progetto, finanziato dalla Regione Abruzzo e dal ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, punta a collegare San Vito Chietino a Castel Frentano.

“Oggi presentiamo un progetto molto affascinante di pista ciclabile che si riconnette alla Via verde della Costa dei Trabocchi. Non a caso sta diventando una delle piste più conosciute e più amate dai ciclisti di tutta Italia e da molti che vengono dall’estero, grazie anche alla pubblicità che abbiamo fatto attraverso il Giro d’Italia”, ha detto Marsilio.





“Collegare la pista ciclabile, all’altezza di San Vito Chietino, fino a Lanciano e Castel Frentano utilizzando il vecchio tracciato ferroviario che era stato dismesso, significa creare finalmente una prima vera rete di ciclabilità”.

Per Campitell: “Questa della Nuova Via Per l’Abruzzo, rappresenta la conferma che la Regione e il mio assessorato stanno lavorando per
promuovere la mobilità sostenibile. Questo progetto ha una duplice valenza, quella turistica e quella di tutela e sviluppo di un’area interna che, se opportunamente collegata con la costa, può contribuire allo sviluppo dell’intero territorio regionale”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: