”UN’ESTATE IN ITALIA”: SABATO A PIAZZA FONTESECCO A L’AQUILA RIVIVONO LE ”NOTTI MAGICHE” DEI MONDIALI 1990

6 Agosto 2020 10:19

L'AQUILA – Verrà presentato sabato 8 agosto alle 18 nella rinnovata cornice di Piazza Fontesecco il libro “Un’estate in Italia. 1990, il Mondiale delle notti magiche”, pubblicato da Eclettica Edizioni ed opera di Matteo Fontana, corrispondente della “Gazzetta dello Sport”.

“A trent’anni di distanza – spiega Marco Mancini dell’associazione “Piazza Fontesecco” – vogliamo rievocare la storia di un evento che conquistò l’immaginario collettivo degli Italiani. Italia ‘90 doveva infatti costituire la celebrazione del primato del nostro calcio, che qualche settimana prima si era aggiudicato con le proprie squadre di club tutti e tre i principali trofei continentali, ma terminò con una tremenda delusione. Furono i Mondiali di Totò Schillaci, che conquistò il titolo di capocannoniere, dell’Argentina di Maradona campione in carica, della Germania prossima alla riunificazione e destinata a trionfare, del Camerun di Milla, dell’Inghilterra di Gascoigne e della Jugoslavia di Stojkovic.”




“Ma quel torneo – prosegue Mancini – fu anche uno spartiacque politico e sociale, giungendo al termine di un decennio di rinnovato boom economico e segnando il canto del cigno di un’Italia che, scanzonata e spendacciona, credeva però ancora in se stessa e nel futuro. Furono i Mondiali degli sprechi e delle occasioni perdute, in termini di risultato sportivo e di rinnovamento infrastrutturale del nostro calcio, ma furono anche i Mondiali delle “notti magiche” e di una Nazione che per qualche settimana si ritrovò più che mai unita attorno ai ragazzi di Vicini”.

“Sabato pomeriggio, dunque, ripercorreremo insieme all’autore Matteo Fontana fatti ed emozioni di quella manifestazione iridata, che egli ha raccontato nel suo libro. Sarà l’occasione – conclude l’esponente di “Piazza Fontesecco” – per riscoprire un’Italia molto diversa da quella di oggi e un calcio che da allora sarebbe diventato sempre più legato agli interessi economici”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: