UNIVERSITA’: PROTESTA STUDENTI ALL’EMICLO, “BORSE DI STUDIO IN RITARDO DI 100 GIORNI!”

3 Aprile 2023 13:54

Regione - Cronaca

L’AQUILA – “A più di 100 giorni dal termine di legge per il pagamento della prima rata delle borse di studio universitarie, ancora 2343 studenti e studentesse non hanno ricevuto un euro e affrontano, in tutta la regione, grandi sacrifici per cercare di non essere costretti a fare rinuncia agli studi.
Molte studentesse e molti studenti non riescono a pagare l’affitto, i viveri, il materiale didattico”.





Nella giornata di domani alle ore 15:00, per questo ordine di ragioni si svolgerà la manifestazione nella piazza dell’Emiciclo a L’Aquila convocata dal coordinamento regionale UDU L’Aquila, UDU Teramo, 360 Gradi Chieti – Pescara.

“Paradossale all’Aquila la situazione di diversi studenti internazionali, provenienti soprattutto dall’Africa, che o sono idonei non beneficiari o, a causa dei ritardi nella riapertura della Campomizzi a inizio anno accademico, sono illegittimamente considerati studenti “IN SEDE” e quindi con borsa di studio dimezzata; tali studenti da settimane mangiano una sola volta al giorno perché non possono permettersi di pagarsi il secondo pasto”, aggiunge la nota





“La comunità studentesca insieme al coordinamento regionale scenderà di nuovo in piazza per denunciare questa situazione e chiede di essere ascoltata al più presto dalle istituzioni competenti: pretendiamo la fine degli slogan da parte della Regione Abruzzo e l’immediata erogazione delle borse di studio in tutta la Regione. Chiediamo inoltre una convocazione da parte dell’Assessore competente per discutere una volta per tutte delle tempistiche di erogazione delle borse di studio ed eliminare questo problema definitivamente dalla nostra regione”, conclude la nota.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: