VACCINI COVID, CTS: OK A TERZA DOSE PER OVER 80, OSPITI RSA E OPERATORI SANITARI A RISCHIO

25 Settembre 2021 18:58

Italia: Sanità

ROMA – Via libera del Comitato tecnico-scientifico alla terza dose di vaccino anti Covid per gli anziani over 80 e gli ospiti delle Rsa.

Il Cts, riunito questo pomeriggio, a quanto si apprende ha tenuto conto dell’orientamento in tal senso dell’Aifa, ripreso dal commissario straordinario Francesco Figliuolo, rinviando invece la decisione su tutti gli operatori sanitari, ritenendola non urgente al momento e considerando inoltre che non c’è univocità in letteratura sulla terza dose a persone sane, anche se maggiormente esposte come nel caso dei sanitari. Sì alla terza dose, invece, per gli operatori sanitari più a rischio.

Sono 4.562.910 (secondo l’ultimo report del Governo) gli ultra ottantenni in Italia: di questi 4.223.086 sono già totalmente vaccinati, e perciò potranno avere la terza dose, mentre 243.117 sono gli over 80 non vaccinati.

Gli over 80 (compresi quelli residenti nella Rsa) si aggiungeranno a quanti al momento possono già chiedere la teza dose: si tratta di circa tre milioni tra immunocompromessi, trapiantati e malati oncologici con determinate specificità.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: