VACCINI COVID, DRAGHI: “OBBLIGO PER SANITARI ARRIVERA’ CON UN DECRETO”, IPOTESI MANSIONI DIVERSE

26 Marzo 2021 15:54

ROMA – L’obbligo di vaccinazione per il personale sanitario “immagino arriverà con un decreto”.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa. Il fatto che il ministro della Giustizia, Marta Cartabia, quando era giudice costituzionale, abbia respinto i ricorsi contro l’obbligo di vaccinazione per il morbillo – ha risposto il premier ad una domanda dei giornalisti – “accelera la misura. Non avrà bisogno di leggere tanto”.

Per evitare il proliferare di contenziosi, si sta studiando nell’ambito del decreto che dovrebbe rendere obbligatorio il vaccino per gli operatori sanitari a contatto con i pazienti, l’ipotesi di un cambio di mansioni per chi continua a rifiutare il vaccino, come alternativa alle sanzioni che si stanno ancora definendo. È per questa ragione che nell’elaborazione del testo , un decreto a quanto ha riferito il presidente del Consiglio Mario Draghi, è coinvolto anche il ministero del Lavoro.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: