VACCINI COVID, SANTANGELO: “AUTO MEDICA A DISPOSIZIONE DI CATEGORIE FRAGILI DELLE AREE INTERNE”

27 Marzo 2021 11:41

L’AQUILA – “Credo che quando alle difficoltà del quotidiano si aggiungano le problematiche relative ad una pandemia, le Istituzioni si debbano fare carico di proteggere le categorie più fragili: gli anziani, i portatori di handicap, le persone non autosufficienti, i malati, sono da ascoltare, aiutare, proteggere”.

Lo scrive, in una nota, Roberto Santangelo, vicepresidente del Consiglio regionale, che spiega: “In quest’ottica ho inteso inviare una nota al direttore generale e al direttore sanitario della Asl1 per sottoporre alla loro attenzione la possibilità di utilizzare l’auto medica, attualmente in uso per le vaccinazioni anti Covid-19, per raggiungere le aree interne della nostra provincia, le aree montane e le zone distanti dai più vicini hub; notoriamente queste zone sono abitate da anziani, a volte non autosufficienti, affetti da patologie, non automuniti”.

“Nella nota inviata ho chiesto di sottoporre alla valutazione del Gruppo di Lavoro aziendale Covid-19 istituito presso la Asl1, la mia proposta di programmare una campagna vaccinale con l’utilizzo dell’auto medica, a partire dal Comune di Castel del Monte per poi proseguire nei Comuni limitrofi di Calascio, Castel Vecchio Calvisio, Santo Stefano di Sessanio e Carapelle. La posizione baricentrica di Castel Del Mone rispetto ai Comuni limitrofi consentirebbe un ottimale rapporto tra i tempi di percorrenza tra un Comune e l’altro e la quantità di persone che potrebbero essere vaccinate a domicilio, nonché la massima riduzione dei disagi a carico di chi per vari motivi ha difficoltà a raggiungere gli hub più vicini siti a L’Aquila e a Sulmona che distano 50 km”.

“Sono certo della condivisione da parte dei vertici della Asl della bontà in termini di efficacia ed efficienza di tale proposta; d’altronde l’obiettivo comune è la guerra al virus; se le strategie sono incidenti funzionali e attuabili, fanno parte dell’armamentario che abbiamo a disposizione”, conclude Santangelo.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: