VASTO, AZZANNATA SULLA SPIAGGIA: TURISTA DI 37 ANNI FINISCE IN OSPEDALE

8 Agosto 2022 15:59

Chieti - Cronaca

VASTO – Attimi di paura ieri mattina in spiaggia a Vasto (Chieti), tra Punta Aderci e Libertini, dove una turista di 37 anni è stata aggredita da un animale selvatico, probabilmente un cane randagio, che l’ha azzannata in diverse parti del corpo, in particolare alle gambe.

L’episodio è accaduto all’alba, intorno alle 6, all’inizio di quella che avrebbe dovuto essere una tranquilla domenica di relax in uno dei luoghi più frequentati e tra le mete più apprezzate lungo la costa dei trabocchi.

Secondo quanto riferito, la donna stava camminando in spiaggia quando è stata raggiunta all’improvviso da quello che in un primo momento alcuni testimoni hanno pensato potesse essere un lupo, anche se l’ipotesi più accredita è che possa essere stato un cane inselvatichito.

L’animale ha azzannato la donna alle gambe, lei per liberarsi si è gettata in acqua. Provvidenziale l’intervento di un passante, che ha provato ad allontanarlo con un bastone. L’animale si è poi dileguato.

La 37enne è stata accompagnata in ospedale da alcuni dei testimoni che hanno assistito alla scena. Ha riportato diverse ferite su tutto il corpo ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: