VASTO, “INSABBIAMENTI”: SCUOLA IN RIVA AL MARE PER LA SECONDA C DELL’ISTITUTO “SPATARO”

23 Ottobre 2020 17:14

VASTO – Nella soleggiata mattinata di oggi, la classe seconda C della Scuola Primaria “G. Spataro” Ic1 di Vasto, grazie alla disponibilità e collaborazione del Dirigente Scolastico, dell’assessorato alla scuola, del Consorzio Vivere Vasto Marina, e di Vastarredo, hanno sperimentato una lezione scolastica in riva al mare. Nello stabilimento balneare Lido Romagnoli “La Prora”, accolti dalla gentilezza e cortesia del proprietario, Daniele Romagnoli e del presidente del Consorzio, Piergiorgio Molino, i bambini hanno partecipato al progetto InSabbiaMenti.

Grande è stata la sorpresa dei bambini quando hanno visto che sotto gli ombrelloni, c’erano banchi e sedie, una bellissima scuola all’aperto, in riva al mare. Hanno conosciuto Paolo Sorgente, un giovane pescatore, che ha invitato i bambini a riva per far vedere la sua barca, la rete e tutti gli attrezzi speciali che adopera ogni giorno per pescare. La sorpresa più grande è stata quando ha fatto vedere due polipi vivi e li ha fatti muovere sulla sabbia. I bambini si sono emozionati nel vedere i molluschi che con i tentacoli cercava di spostarsi. E’ stata un’esperienza unica e molto divertente.

La lezione è continuata sui banchi, con la poesia ” La voce del mare” di Gianni Rodari, in occasione dei 100 anni dalla sua nascita e con un’attività sulle parole e frasi sul mare.




Prima di rientrare con lo scuolabus i bambini si sono soffermati sul Mappamondo “Mangia plastica” che raccoglie tutte le bottigliette di platica per parlare in modo semplice della tutela e del rispetto dell’ambiente.

I bambini sono stati molto contenti di vivere questo momento in riva al mare. E’ stata una modalità diversa di fare scuola, scoprendo che si impara… anche all’aria aperta. Sarebbero felici di ripetere più spesso quest’esperienza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: