VASTO: OCCUPAZIONE ABUSIVA SPIAGGE LIBERE, SEQUESTRATI SEDIE SDRAIO E OMBRELLONI

30 Luglio 2022 13:01

Chieti - Cronaca

VASTO – L’ultimo fine settimana del mese di luglio ha visto la Guardia Costiera impegnata su più fronti nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro 2022 a tutela dei bagnanti, dell’ambiente marino e delle sue risorse lungo tutto il litorale di giurisdizione. Oltre a pattuglie lungo le spiagge dei litorali dei comuni di Vasto, San Salvo, Casalbordino e Torino di Sangro, sono state programmate uscite anche con il dipendente battello GC B14 che provvederà a fornire attività di supporto e vigilanza sul corretto rispetto delle norme di sicurezza in mare.

Ieri sera l’attività della Guardia Costiera di Vasto si è poi concentrata, grazie all’ausilio del Comune di Vasto – Servizio Manutenzioni, sulla repressione di fenomeni di occupazione abusiva di porzioni di spiaggia libera. Le operazioni, messe in campo in tarda serata, hanno portato al sequestro, a carico di ignoti, di circa 30 ombrelloni e 25 sdraio, illecitamente lasciati posizionati allo scopo di occupare preventivamente la spiaggia per il giorno seguente, sottraendo così porzioni di pubblico demanio marittimo alla libera fruizione da parte degli utenti del mare. Tali attività preventive continueranno nei prossimi giorni anche nei Comuni limitrofi.

Ieri pomeriggio, dopo diverse attività di indagine sono stati poi individuati e sanzionati due pescatori subacquei ricreativi che sistematicamente raccoglievano illecitamente vongole per poi reimmetterle nel mercato senza i previsti controlli sanitari a tutela del consumatore.

In particolare veniva comminata una sanzione amministrativa di 4000 euro e sequestrato l’intero prodotto ittico prelevato, corrispondente a più di 30 kg. Le vongole abusivamente pescate nelle acque antistanti il litorale Vastese venivano immediatamente rigettate in mare in quanto ancora vitali.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: