VERSO IL VOTO: D’ERAMO, “LEGA CONCENTRATA SU PROGRAMMA, PRIMA ANCORA CHE SU LISTE CANDIDATI”

13 Agosto 2022 12:16

Regione - Abruzzo, Politiche 2022

L’AQUILA  – “Prima ancora che sulle liste dei candidati, siamo concentrati sulle cose da fare, sul programma, sul confronto con gli attori del territorio per migliorare la nostra proposta di governo di un centrodestra unito e compatto, a differenza di un centro-sinistra spaccato in tre costole, litigioso, e che non sta certo offrendo una bella immagine di sé”.

Così nell’intervista streaming ad Abruzzoweb, il deputato aquilano Luigi D’Eramo, segretario regionale della Lega,  in vista delle elezioni politiche del 25 settembre, nelle ore in cui si lavora febbrilmente alle liste dei candidati che dovranno essere presentate tra le ore 8 del 20 agosto e le ore 20 del 21 agosto, presso le cancellerie delle Corti di Appello.

Il partito di Matteo Salvini, nella coalizione del centrodestra, è dato dagli attuali sondaggi intorno al 13% e può ambire in Abruzzo a 2 o anche a 3 dei 13 seggi in palio a livello regionale, di cui 9 alla Camera e 4 al  Senato. Candidato dato per sicuro lo stesso Luigi D’Eramo, tra i papabili il deputato uscente Antonio Zennaro, il deputato Giuseppe Bellachioma, il vice presidente della Regione, Emanuele Imprudente, l’assessore regionale Pietro Quaresimale, il senatore toscano, eletto in Abruzzo nel 2018, Alberto Bagnai.

Sulle candidature D’Eramo non si sbilancia, vista la delicatezza della partita.

Spiega però che “non c’è nessuno ostracismo nei confronti di Bagnai, da parte  di esponenti locali del partito, come qualcuno sostiene: Bagnai è uno stimatissimo economista di fama internazionale e posso assicurare che il nostro elettorato si riconosce completamente  nella compagine dei quattro parlamentari uscenti della Lega, come pure nella classe dirigente in Regione e negli enti locali, grazie al continuo nostro ascolto nel territorio e ai grandi risultati ottenuti, come quelle sulle politiche del lavoro e del sociale, il cui bilancio è stato illustrato ieri, e da cui l’Abruzzo risulta come una delle migliori regioni d’Italia per impegno di spesa, ben 850 milioni di fondo sociale europeo”.

LA DIRETTA

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: