VERSO IL VOTO: SOSPIRI, “FI GARANZIA APPARTENENZA TRADIZIONE DEMOCRATICA E DEI CONSERVATORI EUROPEI”

27 Agosto 2022 15:21

Pescara - Politiche 2022

PESCARA – “È normale che nella coalizione di centrodestra ci siano delle differenze, non siamo un partito unico, e il centrodestra ha bisogno di Forza Italia, perché non si governerà una nazione fondante dell’Europa, membro del G7, sede del Vaticano, con slogan da campagna elettorale. Forza Italia ha il compito di tranquillizzare gli alleati sul fatto che il futuro governo di centrodestra sarà assolutamente nel pieno della tradizione democratica e dei conservatori, in Europa e nel mondo”.

Così nell’intervista streaming il presidente del Consiglio regionale abruzzese, Lorenzo Sospiri, capolista al proporzionale al Senato per Forza Italia, alle elezioni politiche del 25 settembre.

Per quanto riguarda le priorità di un futuro ed eventuale governo di centrodestra, Sospiri indica la riduzione del carico fiscale con la proposta della flat tax, la riconferma dell’alleanza strategica all’interno della Nato, l’europeismo, l’attenzione alla famiglia e la ripresa della natalità, oltre che misure immediate per calmierare il costo delle bollette energetiche e poi, in prospettiva, “la necessità di farla finita con i veti e i no a tutte le infrastrutture energetiche, che altrove, anche in Paesi fortemente sensibili alle questioni ambientali, vengono realizzati, come gli impianti a  biomasse, le condutture del gas, i rigassificatori e le piattaforme di estrazione off-shore, oltre le 15 miglia marine dalla costa”.

C’è il tema cruciale delle politiche sanitarie: “grave emergenza da superare è il numero insufficiente di medici, a causa  della politica dissennata dei numeri chiusi nelle università degli ultimi anni. Il personale medico va anche pagato di più, perché i salari non sono adeguati  nel contesto del mercato globalizzato”, spiega Sospiri.

Infine, per quanto riguarda anche l’Abruzzo, per Sospiri va rivisto il famigerato decreto Lorenzin, che “impone alle Regioni la riduzione, oltre il necessario, dei posti letto e il ridimensionamento degli ospedali minori e periferici. Priorità del prossimo Parlamento è quello di riscrivere queste regole, dimostrando di aver imparato dalla pandemia del covid”.

L’INTERVISTA

Forza Italia, ha presentato le candidature questa mattina, e mette in campo, oltre a Sospiri, il senatore uscente e segretario regionale Nazario Pagano  capolista al proporzionale alla Camera dei deputati.

Per la Camera, al proporzionale dopo Pagano, c’è l’imprenditrice teramana Francesca Persia, responsabile per le attività produttive di Forza Italia, il consigliere regionale di Valore Abruzzo Angelo Simone Angelosante Consuelo Di Martino, referente di Azzurro donna per la provincia di Chieti.

Per il Senato Sospiri è seguito dal consigliere comunale dell’Aquila Maria Luisa Ianni e dall’assessore regionale Daniele D’Amario.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: