VERSO IL VOTO: PARATA DI BIG, DOMANI LETTA A TERAMO, SALVINI A PESCARA, GIOVEDI’ ARRIVA CALENDA

13 Settembre 2022 09:20

L'Aquila - Politiche 2022

L’AQUILA – La fatidica data dell’apertura delle urne per le elezioni politiche si avvicina, il 25 settembre prossimo, e anche in Abruzzo si infiamma sempre di più la campagna elettorale, con l’obiettivo di convincere oltre il 40% di indecisi e che hanno dichiarato di astenersi.

Domani arriveranno il segretario nazionale del Pd Enrico Letta a Teramo, e il leader della Lega, Matteo Salvini, a Pescara, che poi il giorno seguente sarà a Vasto. Il terzo polo risponde giovedì con  Pescara  sarà protagonista, per l’unica data in Abruzzo, il leader di Azione e volto della lista unitaria del Terzo Polo,  Carlo Calenda.

Letta terrà un comizio alle 20.30  piazza Sant’Anna in un evento organizzato dal Partito Democratico abruzzese.

Michele Fina, segretario regionale candidato al Senato, sottolinea che si tratta “di un momento importante della nostra campagna elettorale, che abbiamo voluto caratterizzare per la presenza sui temi e sull’esame dei problemi, a cominciare naturalmente da quelli più urgenti, come il lavoro e il caro energia. La presenza del segretario nazionale del Pd ci darà l’opportunità di parlare ancora una volta con i cittadini delle nostre proposte. Il Pd ha scelto responsabilità e concretezza: in Abruzzo non si fa ovviamente eccezione”.

“Tra gli impegni un grande piano di 900mila assunzioni nella pubblica amministrazione che ne prevede 300mila entro il 2024, l’aumento di investimenti nella sanità pubblica con il superamento del criterio della spesa storica, un piano nazionale per l’acqua e la siccità, la fiscalità di vantaggio e il taglio strutturale dei contributi previdenziali per il lavoro, la conferma convinta della premialità del 40 per cento dei fondi del PNRR. Azioni da condurre in porto nel quadro della solidarietà e della coesione europea, un requisito che la destra non sarà, basta leggere le ultime preoccupanti dichiarazioni di Giorgia Meloni, in grado di rispettare”, conclude.

Terza visita in Abruzzo da parte del leader nazionale della Lega Salvini: dopo il comizio di domani alle ore 21 in Piazza della Rinascita a Pescara, il giorno seguente, 15 settembre sarà a Vasto. Al mattino, dalle ore 9,30 alle 10,30 incontrerà candidati e dirigenti al Crocodile Cafe.

“Non finiremo mai di ringraziare il nostro leader per la vicinanza e le attenzioni che ci sta riservando – spiega il coordinatore regionale e deputato uscente Luigi D’Eramo, ricandidato come capolista al proporzionale alla Camera -. Nonostante sia impegnato in tutto il territorio nazionale in questa complessa e compressa campagna elettorale, appena ha uno spiraglio, torna in Abruzzo, una terra a cui è molto affezionato”.

“E così il giorno dopo il comizio di Pescara che farà registrare un bagno di folla alla luce dell’entusiasmo sempre crescente, il giorno dopo sarà con noi a Vasto. Tutto ciò ci dà motivazioni ancora più forti a raddoppiare gli sforzi per lavorare ancora di più sul territorio. Vogliamo dare un contributo per questa cavalcata vincente che porterà la Lega e il Centrodestra alla guida del Paese”, conclude D’Eramo.

Giovedì in piazza Salotto a Pescara  sarà protagonista Calenda. Per l’occasione verrà illustrata la linea politica nazionale e locale che dovrà guardare ai prossimi anni e verranno presentati i candidati alle elezioni politiche del 2022. Si parlerà di territorio, sanità, energia, ambiente, giovani e non solo. Giovedì 22 Settembre, invece, sarà ospite in Abruzzo, L’Aquila, Chieti e Teramo, Mara Carfagna, Ministro per il Sud e la coesione territoriale, con la quale si discuterà dello sviluppo della regione Abruzzo da un punto di vista economico, sociale e dell’innovazione, concludendo il tour con una grande festa.

Non è escluso, anzi molto probabile  che Giorgia Meloni, candidata all’uninominale al senato nel collegio L’Aquila Teramo torni in Abruzzo, nei prossimi giorni, come pure il leader del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte. 

Il coordinatore regionale di Forza Italia, Nazario Pagano, senatore uscente e candidato alla Camera dei deputati, ha anticipato che sta lavorando a un collegamento audio video con il presidente del partito Silvio Berlusconi, e a un incontro sul territorio con il presidente Antonio Tajani o con la nostra capolista al Senato, Anna Maria Bernini.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: