VERSO IL VOTO: SINISTRA ITALIANA, “A PESCARA STRACCIATI NOSTRI MANIFESTI ELETTORALI”

17 Settembre 2022 12:45

Pescara - Politiche 2022

PESCARA – “Purtroppo siamo costretti a segnalare la rimozione sistematica dei nostri manifesti elettorali dagli spazi: strappati entro pochissimi giorni dall’affissione nella città di Pescara. Un bruttissimo segnale che conferma la matrice aggressiva è intollerante di questa destra.

Così in una nota Sinistra Italiana.





“Per favore rispondeteci che sono bravate o singoli atti vandalici perché non è accettabile: questo è l’anticipo del modus operandi del governo che potrebbe esserci dal 26 Settembre. Quello di una destra che non riconosce le differenze, non tollera le minoranze e che fomenta la guerra tra poveri e che ha come riferimento culturale Orban e il suo governo. Noi restiamo qui,  a presidiare e difendere la democrazia e la costituzione come valori assoluti mentre altri che si definiscono patrioti sono accecati dalla fiamma nel simbolo. Quando andate a votare il 25 Settembre ricordatevi che nel parlamento Europeo solo Fratelli ‘D’Italia e la Lega hanno votato contro la risoluzione verso il governo Ungherese considerato, giustamente, lontano dagli standard di una democrazia europea”, scrive nella nota Si.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: